Autore: IN EVIDENZA Vita Cittadina

Brindisi: mercoledì 31 maggio festa della cosiddetta «Matonna a ‘ddoi»

Mercoledì 31 maggio avrà luogo la festa della cosiddetta “Matonna a ‘ddoi”, tradizione perduta e ritrovata, giunta quest’anno alla sua seconda (ri)edizione. L’appuntamento è alle 18.30 in Cattedrale, da qui la processione partirà per raggiungere poi Largo Porta Thaon De Revel, dove alle ore 19 avrà luogo la Celebrazione Eucaristica. La statua lignea, denominata affettuosamente “Matonna a ‘ddoi”, rappresenta l’incontro tra la giovane Maria e l’anziana Elisabetta. Anche alla Visitazione è intitolata la parrocchia Cattedrale, la cui comunità si accinge a viverne la festa. La statua, cara alla devozione dei pescatori, è particolarmente legata al quartiere Sciabiche della città. A bordo della tipica imbarcazione brindisina, lo “schifarieddu”, percorrerà Via Montenegro, la zona pedonale adiacente Via Lenio Flacco, Via Thaon de Revel Paolo sino all’incrocio con Via Andrea Pigonati, luogo dove sarà celebrata la Santa Messa. Da qui ripartirà per essere ricondotta in Cattedrale, percorrendo Via Thaon de Revel Paolo, Via Lenio Flacco, via Pasquale Camassa, Vico De’ Vavotici, Via Giovanni Maria Moricino, via Piertommaso Santabarbara, Via Giovanni Tarantini fino a Piazza Duomo. Il desiderio è quello di non perdere e, anzi, recuperare le tradizioni proprie del popolo di Dio, in un’ottica di valorizzazione del sentimento popolare, sulla scorta delle parole di Papa Francesco, il quale sottolinea l’importanza della “pietà popolare” come “autentica espressione dell’azione missionaria spontanea del Popolo di Dio”. Questa la volontà del parroco don Mimmo Roma, il quale ha voluto fortemente recuperare quest’antica forma di devozione, giunta ormai alla sua seconda (ri)edizione.

(Visited 144 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com