Autore: Calcio IN EVIDENZA Sport

Calcio: Brindisi, nulla da fare nel match esterno col Benevento (2-0)


A dispetto della rivoluzione di mercato (con tutte le riserve del caso sul piano dell’armonia del collettivo) e dei buoni propositi della vigilia, il Brindisi è stato costretto ad arrendersi al forte Benevento (2-0). Gara già segnata nel primo tempo dopo il doppio vantaggio sannita con le reti di Lanini al 13′ e di Starita al 22′. E’ stato un Brindisi inconsistente: una disfatta che brucia particolarmente in quanto gli adriatici non hanno saputo sfruttare le contemporanee sconfitte di tutte le avversarie impegnate in zona play out. 
Sin dai primi minuti di gioco, Benevento in totale controllo della gara e molto aggressivo alla ricerca del goal del vantaggio che arriva al 13′ con Lanini che, lasciato completamente solo in area, di testa sorprende l’incerto Saio. I messapici tentano una sterile reazione per provare a riportare in parità la gara, si procurano due punizioni ma entrambe sono calciate sopra la traversa, prima da Labriola e dopo da Pinto. Al 22’ i padroni di casa raddoppiano con Starita che, lasciato libero, di testa devia in porta. Il tecnico Roselli, completamente insoddisfatto dall’andamento della gara, al 30’ effettua due cambi: entrano Guida e Vano al posto di Monti e Labriola. I campani, acquisito un rassicurante vantaggio, controllano con estrema tranquillità il resto del primo tempo, che si chiude, dopo due minuti di recupero, sul 2-0.
Il secondo tempo riparte con lo stesso cliché del primo, ossia con i padroni di casa sempre all’attacco che cercano la terza rete. Al 55′ un fortunoso rimpallo in area campana favorisce l’attaccante brindisino Bunino che, a tu per tu con Paleari, calcia sul portiere. La gara diventa un tiro al bersaglio dei beneventani contro Saio che con spettacolari parate limita i danni. Al 71’ però un improvviso flash del Brindisi: Bagatti nella stessa azione sfiora due volte il goal che avrebbe riaperto la partita. Il centrocampista brindisino a due passi dalla porta impegna di testa Paleari che respinge in entrambe le occasioni. All’80 e 85’ Roselli effettua altri cambi: entrano Martorelli e Opoola al posto di Gorzelewski e Bagatti. Dopo  cinque minuti di recupero si chiude la gara con la vittoria (2-0) del Benevento. Domenica 11 febbraio, alle ore 14,00, il Brindisi sarà impegnato nel «Fanuzzi» con il Latina.
Servizio di Sergio Pizzi

L’INCITAMENTO DEI TIFOSI BIANCOAZZURRI A BENEVENTO PRIMA DEL MATCH

BENEVENTO – Paleari, Masciangelo, Ciano, Improta, Berra, Agazzi, Starita, Nardi, Pastina, Lanini, Cappellini. A disposizione: Manfredini, Giangregorio, Benedetti, Kubica, Marotta, Ferrante, Pinato, Simonetti, Rillo, Viscardi, Terranova, Carfora, Talia, Bolsius, Ciciretti. Allenatore: Auteri.
BRINDISI – Saio, Monti, Gorzelewski, Speranza, Bunino, Bonnin, Bellucci, Pinto, Labriola, Calderoni, Bagatti. A disposizione: Antonino, Auro, Vona, Fiorentino, Guida, Spingola, Merletti, Martorelli, Opoola. Allenatore: Roselli.

(Visited 147 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com