redazioneAutore: Cronaca

Carovigno: cocaina in casa, domiciliari per un ventiseienne

Agli arresti domiciliari, detiene in casa 26 grammi di cocaina, arrestatI Carabinieri della Stazione di Carovigno hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Vincenzo Monna, 36enne del luogo, in atto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. I militari, in seguito a una perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto all’interno della camera della letto 26 grammi di cocaina e il relativo materiale per il confezionamento, il tutto sottoposto a sequestro. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Brindisi.

A Latiano, i Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica unitamente ai militari della locale Stazione hanno tratto in arresto in flagranza di reato un37enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, a seguito di perquisizione domiciliare, i militari operanti hanno rinvenuto all’interno della sua camera della letto 135 grammi di marijuana e il relativo materiale per il confezionamento, il tutto sottoposto a sequestro. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, il 37enne è stato rimesso in libertà.

I Carabinieri della Stazione di Villa Castelli, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà una 25enne e un 20enne, entrambi del luogo, per guida in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti. I due, nel pomeriggio di ieri, alla guida delle rispettive autovetture sono rimasti coinvolti in un sinistro stradale. Accompagnati al pronto soccorso dell’ospedale di Francavilla Fontana e sottoposti agli accertamenti tossicologici sono risultati positivi ai “cannabinoidi”. Le patenti di guida sono state ritirate e i veicoli affidati ai genitori legittimi proprietari.

(Visited 10 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com