redazioneAutore: Cronaca IN EVIDENZA

Cedimento della falesia sulla litoranea nord, strada in sicurezza

Stamattina, con un post Facebook, il sindaco di Brindisi Riccardo Rossi aveva messo tutti in guardia circa i problemi di cedimento sulla litoranea nord, tra le località Sbitri e Case Bianche, disponendo un intervento tecnico per la messa in sicurezza del tratto che è stato transennato (con il restringimento della sede stradale), consentendo comunque il transito nelle due direzioni, che oggi è stato particolarmente intenso perché tanta gente ha raggiunto le spiagge libere per regalarsi il primo bagno dell’anno e comunque una bella giornata di sole. Il sindaco aveva invitato gli automobilisti «a rallentare e, ove possibile, evitare quel tratto per non generare code».

Le conseguenze del cedimento della falesia sulla litoranea nord di Brindisi

Ci siamo recati sul posto intorno alle ore 18.00, mentre personale della Protezione Civile era al lavoro per le necessarie segnalazioni, anche luminose. Il traffico era intenso anche in quella fascia oraria. «Da domani – ha puntualizzato il primo cittadino nello stesso posto Facebook – si procederà ad avviare un’interlocuzione – con la Capitaneria di porto per la condivisione delle attività di messa in sicurezza di tale tratto di falesia». Le foto che pubblichiamo tra copertina danno una idea di quello che è successo e speriamo che non ci siano ulteriori problemi circa la tenuta della strada in quel punto. A pochi metri dal punto del cedimento c’erano alcuni bagnanti, evidentemente inconsapevoli del problema. Riteniamo che qualcuno avrebbe dovuto invitarli ad allontanarsi per la tranquillità di tutti.

Il transennamento realizzato dai tecnici comunali e le segnalazioni predisposte dalla Protezione civile

(Visited 463 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com