Autore: Cronaca IN EVIDENZA

Ceglie Messapica: deve scontare 2 anni, 8 mesi e 16 giorni, arrestato

I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica hanno eseguito un ordine di esecuzione pena emesso dall’Ufficio Esecuzione Penale della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi nei confronti di un 47enne del luogo. L’uomo deve scontare la pena residua di 2 anni, 8 mesi e 16 giorni di reclusione per il reato di estorsione, commesso nell’anno 2016. Il provvedimento scaturisce dall’indagine svolta dai Carabinieri della Stazione di San Vito dei Normanni che, il 14 giugno di quell’anno, hanno tratto in arresto l’allora 39enne, nella flagranza di reato, poiché aveva minacciato la vittima di diffondere sulla rete internet delle foto personali che la riguardavano, qualora non gli avesse corrisposto del denaro. L’arrestato alla conclusione delle operazioni di rito è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Brindisi.

(Visited 219 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com