redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA Politica

Francavilla: area mercatale e PUG protagonisti in Consiglio comunale

Nella seduta del Consiglio Comunale di venerdì 18 giugno l’Assise cittadina ha dato il via libera ad una variante urbanistica indispensabile per l’avvio delle procedure di esproprio del Giardino delle Delizie, da tempo individuato come sito ottimale per la realizzazione dell’area mercatale. “Il Giardino delle Delizie – spiega il Sindaco Antonello Denuzzo (foto copertina) – è stato destinato all’area mercatale sin dalla prima redazione del PUG. In oltre 10 anni, nonostante si tratti di un’opera di enorme interesse pubblico, abbiamo assistito all’inerzia della politica. Oggi compiamo un passo importante verso la sua realizzazione, che consentirà di liberare il quartiere Peschiera dalle restrizioni imposte dalla convivenza con il mercato settimanale, di garantire la sicurezza degli utenti, condizioni lavorative dignitose per gli operatori commerciali e anche di dotare finalmente la Città di uno spazio adeguato per ospitare grandi eventi.” Secondo le stime fornite dagli Uffici comunali la realizzazione dell’opera comporterà una spesa di circa 2,7 milioni di euro, cifra sostenibile per le casse comunali anche grazie ai finanziamenti ottenuti negli ultimi mesi dall’amministrazione comunale per la realizzazione di altre opere pubbliche necessarie.

L’area mercatale nel Giardino delle Delizie è un’opera strategica – spiega l’Assessore all’Urbanistica e Contenzioso Nicola Lonoce (foto) – perché oltre a migliorare la fruizione del mercato settimanale, sarà una delle cerniere di mobilità previste dal PUMS. Il timore del possibile contenzioso derivante dalle pratiche di esproprio non può bloccare lo sviluppo della Città. Abbiamo a disposizione un’ampia giurisprudenza che ci conforta sul percorso che l’Amministrazione ha deciso di intraprendere.” Non solo area mercatale. Il Consiglio Comunale è tornato ad occuparsi del Piano Urbanistico Generale grazie alla mozione presentata dal Gruppo Consiliare Idea per Francavilla. “Le osservazioni della Regione al PUG – prosegue il Sindaco Denuzzo rappresentano un passaggio naturale per la definizione di questo documento. Non si è trattato di una bocciatura, ma per certi versi è una opportunità per migliorare, grazie al confronto con gli organismi regionali, alcuni aspetti su cui non siamo potuti intervenire in precedenza.” L’ampia discussione, avviata dal Capogruppo Francesco Amelio, ha consentito all’Assessore all’Urbanistica Nicola Lonoce di compiere una ricostruzione puntuale dell’intera vicenda e di tracciare il percorso che condurrà, entro la fine dell’anno, al superamento delle osservazioni regionali. “Il Piano Urbanistico Generale – prosegue l’Assessore Lonoce – è un documento tecnico, ma alla sua base c’è la volontà politica che si concretizza in una idea di Città. In questa fase con l’Ufficio di Piano stiamo definendo il percorso da seguire per rispondere alle osservazioni della Regione. Le proposte saranno oggetto di approfondimento tanto in sede di preconferenze che di conferenza di servizi. Le risultanze saranno portate a conoscenza della Città e delle forze politiche nelle sedi deputate. Il nostro obiettivo non è solo quello di migliorare il PUG, ma di renderlo il miglior PUG possibile per il futuro della Città.

(Visited 6 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com