Francesco GuadalupiAutore: Basket Sport

Le strategie di mercato NBB: accordo biennale col play Zanelli

La Happy Casa Brindisi ha perfezionato l’accordo con Alessandro Zanelli. La società biancoazzurra e il procuratore del giocatore hanno raggiunto una intesa contrattuale su base biennale che vedrà il giocatore nativo di Motta di Livenza indossare ancora la maglia biancoazzurra come secondo play.
Il diesse Simone Giofrè continua a lavorare dietro le quinte per convincere John Brown ad accettare ancora un altro anno in maglia New Basket. Secondo radio mercato, Giovanni Marrone, sarebbe tentato da proposte abbastanza interessanti ma non è escluso che possa rimettere la sua canotta NBB col numero 00. Altro obiettivo del presidente Nando Marino è Kelvin Martin, tra i protagonisti dello scorso anno, e non ancora associato a qualche club di Lega A. Se un appassionato vuole divertirsi provando a capire quale siamo i prossimi movimenti di mercato della New Basket, è sufficiente che passi qualche minuto sui social network per avere determinati indizi. Qualche nome è vero, altri sono frutto dell’immaginazione, ma lo scopo di tutti i supporter è avere un roster competitivo che possa far divertire come nelle ultime due stagioni o – forse meglio dire – nell’ultima stagione e mezzo … causa Covid-19. In molti si chiedono se Thompson giocherà da play o da guardia viste le sue doti balistiche dalla lunga distanza. A questo punto spunta anche un nome col possibile ritorno di Wes Clark. Il regista americano, che ha già vestito la maglia biancoazzurra nella annata 2018/2019 (18 presenze e 167 punti) è reduce da una buona stagione con la Pallacanestro Cantù.
Simone Giofrè sta valutando con attenzione anche il mercato italiani. La società di contrada Masseriola avrebbe preso informazioni su Francesco Morciano, brindisino doc, classe 1996, cresciuto nelle giovanili della stessa New Basket Brindisi. L’ala 26enne, che ha disputato l’ultima stagione in Toscana col San Minato (serie B), accetterebbe volentieri un «ritorno a casa» ma è ancora troppo presto per capire quale sarà la sua decisione. Una cosa è certa, lasciare la terza serie per approdare tra i professionisti indossando la maglia della propria città sarebbe il sogno di tutti i giocatori.
Rimanendo nel mercato degli italiani, Tommy Laquintana ha accettato la proposta della Pallacanestro Trieste e affiancherà il veterano Fernandez. Colpo importante per la società giuliana che ha firmato Ike Udanoh, ala dal fisico roccioso che in Italia ha vestito le maglie di Ferrara, Mantova, Cantù, Avellino e Venezia. Rinnovi su rinnovi per la Reyer Venezia che si è messa al sicuro blindando anche Mitchell Watt dopo aver «accontentato» Austin Daye con un ingaggio molto oneroso.
Ritorna ad allenare nella massima serie Jasmin Repesa, che alla faccia delle voci circolate circa una possibile guida tecnica della Vuelle Pesaro di Maurizio Buscaglia, ha raggiunto un accordo triennale col club marchigiano. Colpo a sorpresa anche per coach Gianmarco Pozzecco che si assicura le prestazioni del regista serbo Vasa Pusica: trattativa lunga, ma alla fine ha vinto Stefano Sardara.
Gli appassionati della palla a spicchi seguono con attenzione il mercato in entrata dell’Olimpia Milano. Desiderio della società del patron Giorgio Armani è Gigi Datome, sempre più lontano dal rinnovo col Fenerbache. Alla base della separazione tra l’atleta italiano e il club turco ci sarebbe la scelta di coach Obradovic di prendersi una pausa dopo sette anni di successi.
Francesco Guadalupi

(Visited 25 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com