redazioneAutore: Basket IN EVIDENZA Sport

Legabasket: Brindisi-Roma 92-67, Harrison top scorer con 22 punti

L’Happy Casa Brindisi regala ai MILLE del Pala Pentassuglia la prima vittoria stagionale, ottenuta con larghissimo margine (+25) ai danni della Virtus Roma dell’ex Piero Bucchi, accolto con un lungo applauso dal suo vecchio pubblico. E’ stato un match senza storia, con la NBB avanti di sette nella prima frazione e di 18 all’intervallo lungo. La formazione capitolina, che accusava qualche assenza importante, non ha davvero potuto far nulla contro la forza del gruppo pugliese, che ha avuto in D’Angelo Harrison il protagonista assoluto e il miglior realizzatore con 22 punti e stessa quota di valutazione. In doppia cifra anche Thompson (12) e Gaspardo (11). Nel prossimo turno, i biancoazzurri saranno di scena nella Unipol Arena di Bologna contro la UnaHotel Reggio Emilia, che nell’anticipo del sabato ha battuto in trasferta la Dolomiti Energia Trentino. (Foto Studio Tasco Brindisi)

SCOUT – HAPPY CASA BRINDISI-VIRTUS ROMA: 92-67 (22-15, 47-29, 74-49, 92-67)

HAPPY CASA BRINDISI: Krubally 8 (3/7, 6 r.), Zanelli 8 (1/2, 2/3, 1 r.),  Harrison 22 (2/5, 5/8, 2 r.), Visconti 2 (0/1, 0/1), Gaspardo 11 (3/7, 2/4, 4 r.), Thompson 12 (3/7, 2/4, 2 r.), Cattapan 2 (1/1), Udom 6 (3/4, 0/1, 7 r.), Bell 6 (0/2, 1/3, 7 r.), Perkins 7 (3/6, 6 r.), Willis 7 (1/3 da 3, 4 r.), Guido (0/1 da 3). Allenatore: Frank Vitucci.

VIRTUS ROMA: Hadzic, Biordi (0/1 da 3),  Beane 8 (4/5, 0/3, 1 r.), Campogrande 6 (1/1, 1/5, 1 r.), Baldasso 11 (2/8, 2/7, 6 r.), Cervi 4 (2/3, 3 r.), Telesca ne, Hunt 7 (3/6, 6 r.), Robinson 13 (5/13, 1/3, 4 r.), Farley ne, Wilson 18 (0/4, 5/8, 7 r.). Allenatore: Piero Bucchi.

ARBITRI: Roberto Begnis, Matteo Boninsegna e Marco Pierantozzi.

NOTE – Tiri liberi: Brindisi 19/25, Roma 6/10. Perc. tiro: Brindisi 31/66 (11/26 da tre, ro 12, rd 35), Roma 26/67 (9/27 da tre, ro 9, rd 26).

(Visited 86 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com