Autore: Calcio IN EVIDENZA Sport

LegaPro calcio: Brindisi sfortunato, sconfitto nel finale a Caserta (2-1)

La sfida tra Casertana e Brindisi, valida per la 28esima giornata, se l’aggiudicano i campani (2-1) che bissano la vittoria dell’andata. Il ritorno del tecnico Ciro Danucci non ha sortito l’effetto sperato. I messapici, che non vincono dal 10 dicembre 2023, restano ultimi in classifica. Oltretutto, il Monterosi ha pareggiato con Avellino e ora ha tre punti di vantaggio sui pugliesi.
La squadra del tecnico Vincenzo Cangelosi non attraversava un periodo molto positivo, tant’è che nelle ultime sette partite aveva vinto (4-3) in una sola occasione e anche soffrendo col Monterosi. Diverse le assenze per entrambe le compagini. Il tecnico brindisino inserisce nell’undici di partenza il giovane attaccante Opoola, che tanto contribuì con i suoi goal alla promozione del Brindisi in Serie C. Da segnalare sugli spalti del «Menti» la presenza di un centinaio di tifosi biancoazzurri, che per tutta la partita non hanno fatto mancare il proprio sostegno.
Inizia la gara e come da previsione i casertani provano ad aggredire gli ospiti a tutto campo, mentre i pugliesi si difendono ordinatamente ripartendo con veloci contropiede. La prima occasione è della Casertana al 20′: Deli crossa per Sciacca che da ottima posizione cicca il pallone. Al 25’ è il Brindisi ad avere la possibilità di passare in vantaggio: Opoola, liberato a limite dell’area, viene anticipato da un difensore campano, il conseguente rimpallo sfiora il palo finendo in calcio d’angolo. Al 35′, sugli sviluppi di una punizione calciata da Calderoni, la palla assume una strana traiettoria che sorprende Venturi: il portiere della Casertana smanaccia in calcio d’angolo. I padroni di casa conquistano sempre più terreno e al 37′ si procurano una buona occasione con Matese che calcia forte dalla distanza: il pallone sfiora il palo della porta difesa da Saio. Si ripetono al 39’ i casertani con Tavernelli che serve Carretta che con un diagonale sfiora il palo. Al 44’ la Casertana passa in vantaggio: Tavernelli, dopo un’azione personale, calcia dal limite dell’aria e infila l’angolino alla sinistra di Saio, che non ha potuto fare niente.  Dopo un minuto di recupero si chiude il primo tempo col vantaggio dei padroni di casa. Un primo tempo che si è acceso negli ultimi minuti e che il Brindisi ha ben interpretato. Solo la giocata personale di Tavernelli ha sbloccato il risultato, diversamente destinato alla parità. Da segnalare la buona prova di Opoola, vera spina nel fianco per i campani.

Nel secondo tempo gli adriatici ripartono con un piglio molto più propositivo riuscendo a procurarsi alcune situazioni per pareggiare. La più importante al 57’ con Petrucci che su punizione colpisce la traversa. Al 67’ sugli sviluppi di un corner calciato da Calderoni, Bonnin di testa sfiora la traversa. Al 70’ doppio cambio per i messapici: entrano Vantaggiato e Pagliuca al posto di Trotta e Opoola. La Casertana sempre più decisa a difendere il vantaggio indietreggia e riparte in contropiede. Nei minuti finali la gara si accende. All’83’ grande azione di Tavernelli  che crossa per Galletta che calcia: Calderoli di testa salva sulla linea di porta. All’84′ cambio nel Brindisi: Speranza prende il posto di Guida. Goal sbagliato goal subito. All’86’ il Brindisi pareggia su una splendida punizione di Petrucci, che sorprende Venturi. All’89′ su cross di Anastasio: il pallone si stampa sulla traversa. Le squadre cercano il goal della vittoria. Al 92′ ci riescono i padroni di casa con una conclusione di forza di Galletta: il suo tiro supera Saio che non può fare niente. Dopo cinque minuti di recupero la Casertana vince (2-1) su di un ottimo Brindisi, mai domo e che calcisticamente parlando fa ben sperare per il prosieguo del campionato. Nel prossimo turno match nel “Fanuzzi”, alle ore 18,30, con il Messina.

Servizio di Sergio Pizzi

CASERTANA – Venturi, Celiento, Carretta, Curcio, Tavernelli, Matese, Deli, Sciacca, Casoli, Calapai, Anastasio. A disposizione: Marfella, Soprano, Damian, Bacchetti, Galletta, Paglino, Taurino, Turchetta, Rovaglia, Montalto, Nicoletti. Allenatore: Vincenzo Cangelosi
BRINDISI – Saio, Vona, Petrucci, Bonnin, Valenti, Guida, Merletti, Calderoni, Trotta, Opoola, Bagatti. A disposizione: Antonino, Auro, Gorzelewski, Fiorentino, Vantaggiato, Speranza, Bellucci, Labriola, Spingola, Pagliuca, Zerbo. Allenatore: Ciro Danucci.

(Visited 125 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com