Autore: Calcio IN EVIDENZA Sport

LegaPro: la serie nera continua, Brindisi sconfitto ad Avellino (2-0)

Nell’anticipo del sabato il Brindisi – comunque secondo pronostico – ha patito l’ennesima sconfitta stagionale. Stavolta i biancoazzurri di mister Losacco sono stati battuti sul terreno del «Partenio» dall’Avellino, attualmente terza forza del girone meridionale della serie C. I due gol che hanno deciso le sorti del match sono stati messi a segno da Patierno al 5′ e al 51 minuto, quindi una rete per tempo per certificare la supremazia della formazione irpina.
LA CRONACA – I campani erano reduci dal deludente 0-0 in trasferta contro la Virtus Francavilla, il Brindisi dal pari a reti inviolate nel match interno contro il Giugliano. Per i biancoverdi indisponibili i lungodegenti Benedetti e Varela. Losacco, invece, non può contare sugli infortunati Bellucci, Calderoni, Petrucci, Pinto e l’ex biancoverde Trotta.
I padroni di casa partono subito aggressivi riuscendo a procurarsi diversi calci d’angolo.  Al 4’ proprio sugli sviluppi di un corner passano in vantaggio: il goleador Patierno (porta a 12 il suo bottino personale) lasciato solo devia in rete.  Al 13′ primo tentativo del Brindisi con Bunino: il suo tiro va alto sulla traversa.  Al 20′ i biancoverdi vicini al raddoppio:  Armellino crossa al centro dell’area dove trova Gori, che con un colpo di testa impensierisce Antonino che devia la sfera in angolo. Al 24′ gli ospiti rischiano l’autogol: Monti tenta il retropassaggio, il portiere biancoazzurro viene scavalcato dalla sfera, che però va sul fondo.  Al 31′ Gori sfiora il raddoppio: con una girata, la finisce sull’esterno della rete.  Al 36′ punizione ben calciata di sinistro da Falbo: la palla indirizzata all’incrocio dei pali opposto, viene respinta dall’estremo difensore avellinese Ghidotti.  Al 40′ si infortuna  a centrocampo Gorzelewski, che costringe il tecnico Losacco al primo cambio: al suo posto entra Galazzini. Dopo 2 minuti di recupero si chiude il primo tempo col vantaggio (1-0) dei padroni di casa. Più Avellino che Brindisi, anche se gli adriatici, partiti in evidente soggezione riverenziale, gradualmente hanno conquistano terreno riuscendo in alcune occasione a rendersi pericolosi.
Nel secondo tempo il Brindisi inizia con più spavalderia, ma al 50’, sugli sviluppi di un corner calciato da D’Ausilio, subisce il raddoppio: nuovamente Patierno (13 esima rete per lui) lasciato solo devia in rete.  Al 61’ Losacco, nella speranza di ripetere quanto accaduto a Monopoli, effettua altri due cambi: entrano Opoola e Vantaggiato, per Speranza e Valenti.  Al 69’ esce l’infortunato Guida, al suo posto Vona. Per i messapici si infortuna anche Vantaggiato, che resta ugualmente in campo in quanto  finiti gli slot a disposizione.  Al 90′ espulso Bonnin per fallo da ultimo uomo:  il Brindisi finisce la partita in dieci. Dopo 6 minuti di recupero,  la gara tra due squadre con valori e obiettivi differenti, termina con la vittoria (2-0) dell’Avellino.
Per il Brindisi, la prossima gara in programma domenica 24 marzo alle ore 18,30, l’affascinante derby col Taranto.
Servizio di Sergio Pizzi

AVELLINO (3-5-2): Ghidotti; Cancellotti, Rigione, Frascatore; Ricciardi, De Cristofaro, Armellino, Rocca, D’Ausilio; Patierno, Gori. A disp.: Pane, Pizzella, Tito, Palmiero, Russo, Sgarbi, Mulè, Dall’Oglio, Cionek, Marconi, Pezzella, Tozaj, Llano, Liotti. All.: Pazienza.
BRINDISI (3-5-2): Antonino; Bonnin, Gorzelewski, Monti; Valenti, Labriola, Bagatti, Speranza, Falbo; Bunino, Guida. A disp.: Auro, Saio, Vona, Fiorentino, Vantaggiato, Spingola, Merletti, Galazzini, Martorelli, Pagliuca, Opoola, Zerbo. All.: Losacco.
Arbitro: Pezzopane de L’Aquila.

(Visited 81 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com