redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

Pandemia e crisi, l’appello dei tassisti al presidente Emiliano

E’ un momentaccio per tutte le categorie, che hanno subito e stanno subendo i durissimi contraccolpi economici dell’emergenza sanitaria. E la crisi non risparmia nessuno o quasi. Tra le categorie in affanno c’è anche quella dei tassisti, in Puglia come altrove. La paralisi del lavoro e l’incertezza per la prossima stagione estiva destano grandissima preoccupazione tra i lavoratori di questo settore del trasporto, che evidentemente (specie nel Salento) puntano a profitti significativi nei mesi estivi. Oltretutto, la prolungata chiusura dell’Aeroporto del Salento (che comunque riaprirà il prossimo 3 giugno) ha indotto i tassisti pugliesi a chiedere una mano al governatore Michele Emiliano, affinché adotti misure che sostengano la categoria con provvedimenti straordinari – come sta avvenendo in altre regioni italiane – per evitare il collasso assoluto. Per questo, nella mattinata di martedì 26 maggio i tassisti delle varie città pugliesi si ritroveranno a Bari per una manifestazione che intende richiamare l’attenzione della Giunta regionale sui gravissimi problemi della categoria. Referenti brindisini di questa azione sono Fabio D’Aprile e Dino Cavallo.

 

(Visited 39 times, 5 visits today)