Autore: Basket IN EVIDENZA Sport

Playoff LBA: la Virtus Bologna vince anche Gara-2 con Brindisi (109-95)


Rimane troppo forte la Virtus Bologna. Anche Gara 2 termina con una vittoria della squadra favorita, che ora si trova sul 2-0 con la possibilità di chiudere la serie già venerdì al Pentassuglia. La squadra di coach Vitucci ha mantenuto la promessa di giocare con spirito più battagliero ma il punteggio è sempre stato a favore dei padroni ci casa. Balza all’occhio la grande differenza di tiri liberi tentati, e qualche scelta arbitrale che non ha premiato i pugliesi ed è costata l’espulsione di coach Vitucci. Gara 2 è di nuovo dei bolognesi che si impongono per 109-95.

Inizio di partita tutto diverso, come da promessa di coach Vitucci, Brindisi sembra un’altra; per meglio dire, assomiglia alla vera Brindisi: difesa forte e transizione; ma la difesa Virtus è solida e nonostante le buone serate di Reed e Perkins, al termine del primo quarto Brindisi chiude sotto 28-21. Come sempre la squadra di Scariolo trae i massimi vantaggi dalla presenza in campo di Teodosic, ma nonostante un breve allungo i padroni di casa non riescono a prendere chiaramente l’inerzia del match. Con Bowman ed Harrison che fanno un ottimo ingresso in campo, Brindisi rientra nel punteggio e spaventa coach Scariolo, costretto a chiedere il timeout. Il primo tempo termina sul 53-48 per le V-Nere. Belinelli inaugura il secondo tempo con due triple in fila, una più difficile dell’altra, spingendo il vantaggio virtussino oltre la doppia cifra.

Per Brindisi l’inizio del secondo tempo è come piombare di nuovo nell’incubo: 18-0 il parziale dei primi 3 minuti prima della tripla di Mezzanotte. Brindisi si scuote, grazie anche al talento di Harrison riduce il distacco fino alla singola cifra, prima del 2+1 di Toko Shengelia. Con il quintetto di soli panchinari Brindisi mete grande pressione sui possessi bianconeri; la squadra di coach Scariolo non si scompone e chiude al meglio un quarto in cui ha tentato la spallata definitiva: 87-75 al termine dei trenta minuti. Bowman inizia l’ultima frazione con cinque punti consecutivi, ma il divario rimane sempre uguale; Brindisi mette tutto sul campo, compreso coach Vitucci che su una dubbia decisione arbitrale rimedia il suo secondo tecnico e la conseguente espulsione. Brindisi regge tutto il quarto, nell’ultimo minuto Belinelli chiude i conti per la sua Virtus.

Servizio e foto di Paolo Mucedero

GARA-2 BOLOGNA-BRINDISI – LO SCOUT DELL’HAPPY CASA – FONTE LEGABASKET

(Visited 89 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com