redazioneAutore: Cronaca IN EVIDENZA

Tre minori segnalati per danni e lesioni con pistola aria compressa

I Carabinieri della Stazione di Francavilla Fontana hanno segnalato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Lecce, per danneggiamento aggravato e lesioni personali in concorso, tre minori di anni 14. Due le circostanze: la prima il 28 gennaio, il gruppetto di minorenni, nel primo pomeriggio, spara con una pistola a gas-Co2, numerosi pallini in plastica, all’indirizzo di un’autovettura parcheggiata. La proprietaria dell’auto, sentendo il rumore sulla carrozzeria decide di informare subito i Carabinieri della Stazione che si recano immediatamente sul posto. I giovani, nella circostanza, alla vista dei militari, decidono di scappare ma vengono fermati e identificati, nonché successivamente accompagnati unitamente ai genitori presso la caserma dei Carabinieri. Il danno all’autovettura è stato poco più di 500 euro; la seconda circostanza, di sicuro anche la più grave: la sera del 4 febbraio, in una via di Francavilla Fontana, due ragazze minori, mentre stavano passeggiando tranquillamente sulla pubblica via, con l’intento di far rientro a casa, una delle due viene attinta da “qualcosa” sulla fronte, a circa 4 cm dall’occhio. Entrambe le minori, alzando lo sguardo, riescono a capire che dal palazzo di fronte, precisamente da un balcone, qualcuno si era “divertito” a lanciare/sparare qualcosa. Rientrata a casa, la minore, racconta l’evento ai genitori che immediatamente, nella tarda serata, si recano in caserma per denunciarne l’evento. I Carabinieri, raccolti i primi elementi, decidono di portarsi immediatamente presso l’abitazione indicata dalla minore, riuscendo a ricavarne la verità storica. Quello che scoprono i Carabinieri è che due ragazzi minori, riunitisi in casa con la scusa di studiare, probabilmente a causa della noia, decidono di uscire sul balcone dell’abitazione e uno dei due, che aveva portato la pistola a gas dalla propria abitazione, esplode diversi colpi all’indirizzo di due passanti. Capito di aver fatto segno, immediatamente rientrano dentro casa chiudendo le finestre e quindi attirando l’attenzione delle minori e di alcuni passanti. La minore ferita è stata successivamente trasportata al pronto soccorso di Francavilla Fontana, dove è stata giudicata guaribile in giorni 3 s.c. con prognosi “trauma contusivo escoriato regione frontale destra”. I controlli dei Carabinieri, presso l’abitazione ove vivono i minori, ha permesso di rinvenire e sequestrare la pistola utilizzata, precisamente una semiautomatica a gas Co2, priva di marca e di tappo rosso.

(Visited 28 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com