redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

Vaccino antinfluenzale: apertura straordinaria degli ambulatori

Consegnate 37.500 nuove dosi di vaccino antinfluenzale destinate ai medici di famiglia e agli ambulatori vaccinali della Asl Brindisi. Queste si aggiungono alle prime 128mila distribuite per le categorie fragili della popolazione a partire dal mese di ottobre. In questa particolare situazione di emergenza epidemiologica da Covid-19, è importante che la maggioranza delle persone anziane e quelle ad alto rischio di tutte le età siano vaccinate contro l’influenza, considerata la concomitanza dei due virus (influenza e SARS-CoV-2). «La vaccinazione antinfluenzale – spiega il direttore del Servizio di Igiene e Sanità pubblica, Stefano Termite – è particolarmente utile in quanto consente di semplificare la diagnosi e la gestione dei casi sospetti, vista la sintomatologia simile tra i due virus. Permette, inoltre, di limitare le complicanze da influenza nei soggetti a rischio e, dunque, ridurre gli accessi al pronto soccorso». La vaccinazione è offerta gratuitamente con priorità alle seguenti categorie di soggetti: persone ad alto rischio di complicanze o ricoveri correlati all’influenza; soggetti a partire dai 60 anni di età; soggetti addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo e specifiche categorie di lavoratori; personale che per motivi di lavoro è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani; donatori di sangue; operatori sanitari. Dopo aver vaccinato le categorie di popolazione più a rischio, la vaccinazione sarà offerta gratuitamente anche a bambini nella fascia di età fra i 6 mesi e i 6 anni e a qualunque ulteriore soggetto non ricompreso nelle categorie precedenti e che lo richieda. Nell’attuale situazione epidemiologica il Ministero raccomanda di offrire la vaccinazione ai soggetti eleggibili in qualsiasi momento della stagione influenzale. Pertanto la Asl Brindisi ha organizzato un’apertura straordinaria degli ambulatori vaccinali nelle giornate di sabato 19 e domenica 20 dicembre nelle seguenti sedi: Brindisi Piazza A. Di Summa, Carovigno Via Prov.le per Ostuni c/o Istituto del Prete, Mesagne Via Panareo 12, Fasano c/o PTA Via nazionale dei Trulli 95, Ostuni Via dei Colli, San Pietro Vernotico Via S. Antonio 161, Oria Contrada Frascata, Francavilla Fontana P.zza Di Mitri, San Vito Dei Normanni Via Oberdan 2. «Al momento – conclude Termite – registriamo una scarsa circolazione del virus influenzale. Per tale ragione, con l’arrivo delle festività natalizie, la vaccinazione rappresenta la soluzione migliore per prevenire la diffusione dei contagi che di solito si verifica in questo periodo dell’anno».

(Visited 42 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com