redazioneAutore: Cronaca IN EVIDENZA

Brindisi: soccorso ad imbarcazione alla deriva con motore in avaria

All’alba di oggi (mercoledì 19 agosto), la sala operativa della Capitaneria di porto Guardia Costiera di Brindisi è stata allertata con la richiesta di assistenza da parte di un’imbarcazione a vela di circa 12.5 mt a circa 7 miglia dall’imboccatura del porto, che segnalava difficoltà nella manovra delle vele e contemporaneamente avaria al motore ausiliario. A bordo dell’imbarcazione tre cittadini italiani di rientro dalla Grecia. Tempestivo è stato l’intervento da parte della motovedetta SAR CP844 che ha raggiunto l’imbarcazione in avaria che, a causa della presenza di forte vento e mare mosso, stava velocemente andando incontro ad una nave mercantile all’ancora nella rada di sud-est del porto di Brindisi.

Accertate le buone condizioni di salute degli occupanti, l’unità veniva prontamente messa al riparo dal rischio di andare a sbattere sulla nave ed affidata a rimorchio al Gruppo Ormeggiatori del porto, preventivamente contattati dallo skipper, per il successivo trasferimento presso il porto turistico Marina di Brindisi dove, sotto la costante scorta del mezzo di soccorso della Guardia Costiera, ha fatto ingresso poco dopo le 8 odierne.

Ricordiamo che la sala operativa delle Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Brindisi è attiva giornalmente ininterrottamente e può essere contattata telefonicamente al numero 0831521022 o all’indirizzo e-mail cpbrindisi@mit.gov.it mentre, per segnalare esclusivamente le sole emergenze in mare è attivo il “Numero Blu” 1530 ed il Numero Unico di Emergenza 112.-

(Visited 173 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com