redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

Brindisi: video conferenza sulla storia della «Valigia delle Indie»

Il 25 ottobre 1870 arrivava a Brindisi la prima corsa del treno internazionale «Indian Mail», ossia Valigia delle Indie, sulla rotta Londra-Bombay. Dopo l’apertura del canale di Suez (1869), il porto di Brindisi divenne centrale per l’attraversamento del Mediterraneo e il raggiungimento veloce dell’India, partendo da Londra attraverso la Francia, con merci e passeggeri; ciò produsse un notevole impulso economico anche alla Puglia. Il treno diretto era in partenza ogni venerdì da Londra via Calais-Dijon-Macon-Modane-Susa-Torino-Alessandria-Piacenza-Bologna-Brindisi, dove arrivava dopo 45 ore di viaggio. Alle ore 14 di ogni domenica partiva da Brindisi il piroscafo postale inglese diretto a Porto Said, che attraverso il Canale di Suez giungeva nell’Oceano Indiano, quindi a Bombay impiegando in totale circa 17 giorni. Fu, tuttavia, un beneficio di breve durata, perché mancò il raddoppio o, almeno, il potenziamento della linea ferroviaria. Inoltre, non fu di buon auspicio la partecipazione dell’Italia all’alleanza militare con Austria e Germania fino al maggio del 1915. Così, nel 1914 la compagnia di navigazione Peninsular & Oriental Steam Company abbandonò il porto di Brindisi e preferì quello di Marsiglia. Ma a Brindisi non tornò più, neanche dopo il cambio di fronte e la decisione di entrare in guerra a fianco di Francia e Regno Unito. Quest’anno, nella ricorrenza del 150° anniversario del primo treno internazionale della «Valigia delle Indie», sono state previste alcune iniziative di ricordo e approfondimento con varie scuole e associazioni; la persistenza dell’epidemia da covid ha imposto lo slittamento del programma e lo svolgimento in video-conferenza. Il primo incontro, in collaborazione con il Rotary club Brindisi-Valesio e la sezione brindisina della Società di Storia patria per la Puglia, si terrà il prossimo 2 dicembre (ore 18.30), e si potrà seguirlo sul canale YouTube https://youtu.be/TL0JET-tcMU

PROGRAMMA – Indirizzi di saluto: Paolo Panunzio, Presidente Rotary Club Brindisi Valesio; Domenico Urgesi, Presidente della Società Storica di Terra d’Otranto – INTERVENTI: Franco Antonio Mastrolia, Università del Salento; Antonio Mario Caputo, Società di Storia Patria per la Puglia; Giacomo Carito, Società di Storia Patria per la Puglia – ORGANIZZAZIONE: Rotary Club Brindisi Valesio, Società Storica di Terra d’Otranto, Società di Storia Patria per la Puglia – Sezione di Brindisi – PATROCINIO Consiglio Regionale della Puglia – Modera il prof. Pino Pecere.

(Visited 240 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com