redazioneAutore: Basket IN EVIDENZA Sport

Happy Casa Brindisi, accordo biennale con Alessandro Zanelli

E’ il giorno del rinnovo contrattuale per Alessandro Zanelli, che dunque resta a Brindisi con un accordo biennale. Sarà ancora lui il secondo play dell’Happy Casa Brindisi, continuando un percorso di maturazione che potrà avvalersi della sapiente guida di coach Frank Vitucci. Si consolida il «fronte» degli italiani in casa biancoazzurra, mentre sino a questo momento l’unica conferma non made in Italy è quella di Darius Thompson, sul quale la NBB punta considerevolmente in ragione delle sue qualità. E dopo il primo anno di ambientamento, Darius potrà certamente far meglio con la cassa dell’Happy Casa. La sottoscrizione del contratto tra il sodalizio del presidente Nando Marino e Alessandro Zanelli è solo una questione di dettagli. Il comunicato stampa ufficiale dovrebbe arrivare in giornata. E adesso aspettiamo altre (importanti) notizie di mercato, con il diesse Simone Giofrè «diuturnamente» impegnato nella definizione di nuove scelte o nel tentativo di convincere qualcuno (vedi John Brown e Kelvin Martin in particolare) a rimanere da queste parti! Nella foto di Maurizio De Virgiliis Alessandro Zanelli con coach Frank Vitucci).

Ecco il comunicato ufficiale della NBB, diffuso in tarda mattinata:

Happy Casa Brindisi è lieta di comunicare il rinnovo del contratto con l’atleta Alessandro Zanelli per le prossime due stagioni sportive. Dopo i rinnovi ufficiali di Darius Thompson e Raphael Gaspardo, la conferma del playmaker italiano è espressione della volontà societaria di proseguire un percorso avviato ma interrotto anzitempo lo scorso anno per cause di forza maggiore: #IORESTOABRINDISI. Alla ripresa delle attività, il playmaker italiano vestirà la canotta bianco e azzurra per il terzo anno consecutivo, dopo i primi due anni di Serie A in cui ha maturato esperienza e solidità. Con i gradi di vice capitano affidatigli in pectore lo scorso anno, Alessandro ha aumentato tutte le proprie statistiche di stagione in stagione: da 13.6 minuti di media al primo anno al minutaggio di 18.4 in regular season 2019/20, dai 3.3 punti del 2018/19 ai quasi  5 punti di media attuali e da 1.5 assist alle 2.5 assistenze in media nell’ultimo campionato LBA. High season personale in campionato è pari a 14 punti e 5 assist, registrato in occasione della sfida alla capolista Virtus Bologna nella tredicesima giornata del girone di andata. Alla prima esperienza europea nella competizione FIBA Basketball Champions League, Zanelli ha accresciuto ulteriormente le sue statistiche individuali: 20.4 minuti di utilizzo con quasi 6 punti e 2 assist di media tirando con il 91.7% ai liberi, 48% da 2 e 43.2% da tre. High season da 11 punti e 4 assist nel match interno vinto contro il PAOK Salonicco. Le parole del direttore sportivo Simone Giofrè: «Siamo molto felici di riavere Alessandro con noi per altre due stagioni. Il nostro percorso insieme è iniziato due anni fa, con reciproche soddisfazioni, e continuerà ancora con la speranza di togliercene altrettante».

(Visited 477 times, 5 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com