Autore: Basket IN EVIDENZA Sport

Happy Casa sconfitta di misura da Tortona, l’analisi di coach Corbani

Chiamata a sfidare la Bertram Tortona di coach Marco Ramondino sul parquet del Pala Ferraris di Casale Monferrato, l’Happy Casa Brindisi prova a riscattare il pesante stop interno con Reggio Emilia ma deve subire la seconda sconfitta consecutiva, pur facendo soffrire i bianconeri. Finisce 69-68 per i piemontesi e con tanto rammarico per i biancoazzurri che con un pizzico di fortuna e, naturalmente, con maggiore precisione al tiro avrebbero potuto cogliere una importantissima vittoria. La NBB tornerà in campo nel Pala Pentassuglia sabato sera affrontando la VL Pesaro di coach Buscaglia.

LA CRONACA DEL MATCH – Brindisi parte bene, Johnson ne mette subito cinque, massimo vantaggio +6 (11-17) e margine minimo alla fine della frazione (16-17) con un buon atteggiamento difensivo e offensivo. Nel secondo periodo biancoazzurri concentrati con efficaci conclusioni dalla media e dalla grande distanza con punti pesanti di Kyzlink: +9 sul 16-25. L’inerzia sembra di marca brindisina col +7 a 3 minuti e mezzo dalla seconda sirena (23-30). Tortona accorcia le distanze, Senglin mette una tripla importante, ma la squadra di coach Ramondino riduce ancora il gap e a 30 secondi dal termine trova la parità a quota 35. Un fallo di Senglin in attacco manda in lunetta Dowe che regala il sorpasso alla Bertram (37-35) ma nei nove secondi rimanenti Jamel Morris brucia la difesa bianconera e ristabilisce la parità a quota 37.

Alla ripresa delle ostilità, Tortona fa segnare un incoraggiante 9-2 (46-39) col proprio massimo vantaggio del match. La risposta NBB arriva con una tripla di Senglin dall’angolo. A metà frazione Brindisi deve recuperare tre punti (47-44) e trova nuovi stimoli in una schiacciata di Bayehe su assist di Johnson (47-46) e poi il sorpasso (47-48) con un canestro da sotto di Kyzlink. Ma i piemontesi rispondono con le triple di Baldasso e Candi e chiudono avanti di cinque (55-50) la frazione, conclusa dall’incursione vincente di Morris. Happy Casa meno qualitativa con troppi errori offensivi. Nell’ultima e decisiva frazione, una tripla di Laszewski evita che Tortona allunghi ancora (57-53) ma Baldasso fa il pieno in lunetta (62-55) per il nuovo +7. Brindisi non molla, soffre in difesa, va a canestro da sotto con Mitchell (62-59) e con una schiacciata di Bayehe si porta ad un sol punto (62-61) a metà frazione. Grande equilibrio nei minuti conclusivi. Parità a quota 66 con una tripla di Bayehe e pronta risposta di Dowe (69-66). Due liberi di Laquintana riportano Brindisi ad un sol punto (69-68). Negli ultimi istanti Tortona sbaglia due liberi con Dowe. Dopo il time out, con quattro secondi da giocare, i biancoazzurri si affidano a Senglin per un tentativo dalla grande distanza ma il play NBB scivola e la Bertram vince di misura. Migliore in campo per l’Happy Casa Brindisi Jordan Bayehe, autore di 13 punti.

Rongraziamo il collega Mimmo Saponaro per le foto e la testimonianza di Corbani

IL TABELLINOBERTRAM DERTHONA TORTONA-HAPPY CASA BRINDISI: 69-68 (16-17, 37-37, 55-50, 69-68) – BERTRAM DERTHONA TORTONA: Zerini ne, Dowe 15 (3/6, 1/1, 4 r.), Candi 5 (1/6, 1/5, 1 r.), Tavernelli ne, Strautins 4 (0/1, 1/3, 2 r.), Baldasso 13 (2/5, 2/6, 5 r.), Severini (0/4, 2 r.), Daum 11 (1/4, 2/4, 5 r.), Obasohan 9 (1/5, 2/4, 3 r.), Weems 9 (4/10, 0/2, 9 r.), Thomas (0/3, 6 r.), Radosevic 8 (3/3, 2 r.). All.: Ramondino. – HAPPY CASA BRINDISI: Morris 12 (5/8, 0/8, 2 r.), Mitchell 4 (2/5, 0/3, 5 r.), Laquintana 4 (0/1, 0/1, 2 r.), Laszewski 7 (2/5, 1/3, 4 r.), Riismaa 5 (0/1, 1/2, 2 r.), Lombardi, Johnson 7 (3/8, 5 r.), Bayehe 13 (3/6, 1/1, 6 r.), Senglin 6 (0/2, 2/4, 2 r.), Kyzlink 10 (2/3, 2/2, 5 r.), Seck ne, Malaventura ne. All.: Corbani. – ARBITRI: Lanzarini – Borgo – Galasso. – NOTE – Tiri liberi: Tortona 21/29, Brindisi 13/18. Perc. tiro: Tortona 21/65 (6/19 da tre, ro 16, rd 30), Brindisi 24/63 (7/24 da tre, ro 9, rd 31).

(Visited 380 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com