Autore: Attualità IN EVIDENZA Scuola

IC Bozzano-Centro: evento Marcia della Pace «Passi di Memoria»


l’Istituto Comprensivo Bozzano-Centro, in occasione del Giorno della Memoria, organizza la Marcia della Pace Passi di Memoria. La Marcia, autorizzata dal Comune, si lega alla progettazione didattica del Comprensivo e a tutte le iniziative della nostra scuola volte a veicolare nei nostri giovani i valori della solidarietà, della “non ostilità”, della mediazione, della responsabilità civica, del rispetto dell’altro, della pari dignità degli uomini, della risoluzione pacifica dei conflitti, anche quelli piccoli e quotidiani, così come il valore della libertà. Passi di Memoria, nel ricordo delle vittime dei conflitti mondiali passati e presenti, si pone al di sopra di ogni colore e schieramento politico, è e vuole essere un moltiplicatore di pace, ripudiando qualsiasi tipo di guerra e ribadendo che  “l’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni…” (art. 11 Costituzione Italiana).

La Marcia della Pace Passi di Memoria partirà sabato 27 gennaio alle ore 16.30 dal cortile della scuola Marzabotto su viale Aldo Moro, 2. Il percorso proseguirà per il cavalcavia De Gasperi, corso Roma, via Cappellini, piazza Cairoli (dove si prevede una prima sosta), corso Umberto, piazza Vittoria (seconda sosta), via Duomo con arrivo in piazza Duomo e conclusione entro le ore 18:30. Durante il percorso saremo coadiuvati dalla Polizia Municipale di Brindisi, che ringraziamo insieme al Sindaco Giuseppe Marchionna per aver creduto nel nostro progetto.

L’Istituto diretto dalla prof.ssa Marialuisa Pastorelli (foto) è lieto di invitarvi a condividere con questo momento significativo, per costruire relazioni di pace, l’unico antidoto alle guerre, perché … «Memoria è volontà di costruire relazioni di pace e di giustizia». L’invito è rivolto a tutti i docenti, genitori, alunni, personale tutto, scuole del territorio e alla cittadinanza tutta. Saranno ammesse solo bandiere della pace e delle associazioni come Agesci, Libera, Legami di Comunità, Consiglio Comunale dei Ragazzi e similari presenti, musica e canti delle associazioni suddette nonché di Tabernacle Brindisi, Agesci e del coro scolastico.

(Visited 56 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com