Antonio CelesteAutore: IN EVIDENZA Politica

Il rientro di Quarta: dal cambio di casacca alla benedizione elettorale

E adesso siamo curiosi di verificare se la nostra anticipazione sul rientro di Gianluca Quarta in Forza Italia fosse realmente fondata sulle sue ambizioni elettorali regionali. Ma sarebbe soltanto questa la ragione del suo ritorno azzurro? Oppure il presumibile accordo con l’uomo più rappresentativo del partito azzurro a livello provinciale e pugliese, ossia l’onorevole Mauro D’Attis (coordinatore regionale forzista), prevede altro? Gli interessati sanno bene come è andata. Noi ci limitiamo a ricostruire questa storia di «out and in». Era il 30 aprile quando Quarta scriveva su Facebook: «La vita è fatta di momenti, di situazioni, di contesti e di persone. Le cose cambiano purtroppo. Oggi per me è un momento di cambiamento. Premetto che in questi due anni ho conosciuto persone splendide e meravigliose alle quali auguro solo il meglio per il loro futuro personale, professionale, lavorativo e politico. Comunico a far data da oggi che lascio Forza Italia, aderendo al gruppo misto in Consiglio Comunale». Sono passati 40 giorni e Gianluca Quarta ha cambiato idea, riabbracciando il suo capogruppo Roberto Cavalera (ex candidato sindaco) e i dirigenti cittadini e provinciali del partito, che hanno formalmente preso atto della ritrovata armonia tra Quarta e D’Attis.

Gianluca Quarta durante una conferenza stampa all’esterno di Palazzo di Città

E cosa scrisse ufficialmente la coordinatrice cittadina Livia Antonucci dopo l’addio del 30 aprile? «Prendiamo atto, apprendendolo dalle poche righe apparse sui social, della decisione del consigliere Quarta di lasciare il gruppo di Forza Italia. In assenza di una comunicazione ufficiale o di una richiesta specifica di confronto, riconduciamo le motivazioni a una scelta personale che, purtroppo, non tiene conto dell’impegno, quotidiano e coerente, profuso dai simpatizzanti, dagli iscritti e dai dirigenti del Partito che hanno certamente determinato l’elezione, nella lista di Forza Italia, del dott. Quarta. Sulla triste realtà del fenomeno, purtroppo frequente, dei cambi di casacca saranno gli elettori ad esprimersi». Sì, Livia Antonucci parlava del triste fenomeno dei cambi di casacca e sentenziava: «Saranno gli elettori ad esprimersi». Quegli stessi elettori che potrebbero mandare Gianluca Quarta in Consiglio regionale. Quaranta giorni dopo, la stessa Livia Antonucci riaccoglie a braccia aperte il figliol prodigo e scrive: «Il rientro di Gianluca Quarta nel gruppo consiliare di Forza Italia lo riavvicina al partito che lo ha sempre sostenuto e supportato nell’attività politica in seno al Consiglio comunale. Siamo certi che l’impegno del consigliere continuerà nel solco della linea politica del nostro partito, all’interno del quale esiste da sempre grande maturità e capacità di confronto. Confronto che al momento avrà l’obiettivo delle elezioni regionali per cui si è tutti al lavoro». Insomma, un bel colpo di spugna su polemiche e frizioni interne … in attesa di novità elettorali o di altre news. E’ il bello o il brutto della politica!

Antonio Celeste (Nella foto di copertina Gianluca Quarta e Livia Antonucci)

(Visited 267 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com