Antonio CelesteAutore: Attualità IN EVIDENZA

Il ritorno del mega yacht «Okto», una autentica meraviglia in porto

E’ durata poche ore, stamane, la permanenza nel porto di Brindisi di «Okto», il superbo mega yacht, battente bandiera delle Cayman, che ha fatto una sosta tecnica (6h 48′) prima di riprendere il largo. Chi ha avuto il piacere di ammirarlo e fotografarlo è rimasto estasiato per la bellezza di questa imbarcazione extra lusso: lunga 65,90 metri, con una larghezza di 10,32 metri e un’altezza di 18 metri (con un pescaggio di 3 metri e una stazza lorda di 1.149 TSL). A prescindere dalla dotazione tecnologica e dalla linea particolarmente elegante, colpiva di certo – tra i tanti dettagli spettacolari – la piscina di bordo, contrassegnata, a ridosso della parete trasparente, dal nome dell’unità e dalla città di riferimento, George Town nell’isola di Grand Cayman. L’abbiamo fotografata da diverse posizioni per coglierne tutta la maestosità, assistendo anche alle passeggiate sulla banchina e sulla scalinata di una fortunata «passeggera», mentre molti dei componenti dell’equipaggio hanno avuto qualche minuto di libertà per fare un giro in città e fare qualche acquisto nei negozi o nei supermercati del centro.

Questa era la seconda volta che «Okto» si affacciava nel porto di Brindisi e quando abbiamo provato a chiedere qualche informazione ad un membro dell’equipaggio circa la proprietà, gli ospiti e l’itinerario di viaggio, ci ha risposto seccamente ma col sorriso sulle labbra «I can’t say» … «Non posso dire»! Ovviamente … ma ci conforta sapere che anche in Capitaneria di Porto le informazioni disponibili (tranne quelle rigorosamente tecniche, di cui ringraziamo il comandante Canu) fossero davvero ridotte all’osso! Domani sarà raggiungerà Le Castella in Calabria, mentre prima di arrivare a Brindisi aveva toccato i porti di Cannes, Genova e Dubrovinik.

Il bellissimo mega yacht «Okto» fotografato dalla Scalinata Virgilio
(Visited 15.199 times, 2 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com