redazioneAutore: Cronaca IN EVIDENZA

Versalis, il sindaco Riccardo Rossi blocca l’attività dell’impianto

La diffusa insalubrità della qualità dell’aria, riscontrabile anche in area urbana e determinata dall’attività del polo petrolchimico, ha spinto il sindaco Riccardo Rossi ha emettere un’ordinanza di sospensione immediata dell’attività dell’impianto Versalis. Ciò in concomitanza col funzionamento delle torce dello stabilimento, attivate per problematiche di manutenzione degli impianti. «Gli approfondimenti in corso – recita la nota del Comune di Brindisi – stabiliranno in che misura gli effetti del programmato arresto dell’impianto di cracking hanno concorso a determinare l’oggettiva odierna ed ancora in corso situazione di forte peggioramento qualità dell’aria, che andrà qualificata e quantificata opportunamente, è stata emanata l’ordinanza di sospensione dell’esercizio dell’impianto Versalis. Dopo il sopralluogo eseguito dai tecnici Arpa, ritengo doveroso prendere un provvedimento serio. Non è tollerabile ciò che sta accadendo e non è tollerabile ciò che tutti stiamo respirando». «L’attenzione dell’Amministrazione è stata sempre massima – sottolinea l’assessore alle politiche ambientali Roberta Lopalco – e sempre in collaborazione con gli enti preposti al controllo. Oggi più che mai sentiamo il bisogno di mettere al primo posto la nostra salute senza indugio». Subito dopo l’ordinanza, Rossi ha diffuso un videomessaggio.

Sospensione Versalis: il videomessaggio del primo cittadino Riccardo Rossi

Brindisi, Versalis dopo il blocco del cracking: “Ci saranno conseguenze”

LA REAZIONE DELL’AZIENDA – La replica ufficiale di Versalis è arrivata nella mattinata odierna con l’esclusione di proprie responsabilità circa i problemi avvertiti a Brindisi.

«In una congiuntura già critica e data la perdurante ostilità verso il proprio operato, Versalis intraprenderà un dialogo con le organizzazioni sindacali per valutare tutte le possibili azioni future”, si legge infatti nella parte finale del comunicato di Versalis. La sospensione del ciclo dell’impianto di cracking (dove vengono “frantumate” le molecole del gas di etilene), è in poche parole la fermata del cuore del petrolchimico. Un cuore, va detto, che da anni funziona perfettamente tra vari problemi che hanno richiesto altrettanti interventi di manutenzione e sostituzioni di componenti, e numerosi ricorsi al sistema delle torce di emergenza, che dovrebbe essere sostituito dalla annunciata ground-flare molto più efficiente (come quella impiegata dalla coinsediata Basell)». Circa l’ordinanza del Sindaco di Brindisi, Versalis precisa, innanzitutto, che non risulta in base a quali accertamenti istruttori si sia giunti a individuare il sito della società – che peraltro era ed è in una situazione di fermo impianti per manutenzione – quale possibile fonte delle emissioni odorigene”, dice l’azienda nella nota di oggi 21 maggio.

“In relazione all’ordinanza del sindaco, infatti, il sito di Versalis è stato oggetto di verifica soltanto ieri e successivamente alla notizia circolata a mezzo stampa. Peraltro, in sede di verifica, che non ha evidenziato alcuna anomalia in atto, sono state chieste informazioni e documentazione circa la fermata in corso, che prontamente la società ha fornito e completerà di fornire, le quali dovranno essere oggetto di successiva valutazione da parte dell’ente di controllo”, annuncia Versalis.

“In attesa degli esiti delle verifiche in corso, Versalis ribadisce la piena regolarità della propria attività industriale ed esclude la riconducibilità al proprio sito delle emissioni odorigene oggetto dell’ordinanza”. La conclusione è quella anticipata in principio. L’ordinanza di sospensione del cracking del petrolchimico brindisino era stata emanata ieri dal sindaco Riccardo Rossi, all’esito dei primi sopralluoghi di Arpa e Nucleo Nbcr del comando provinciale dei Vigili del Fuoco, pur non al cospetto di esiti definitivi.“

Potrebbe interessarti:http://www.brindisireport.it/attualita/risposta-eni-versalis-ordinanza-sindaco-brindisi-sospensione-impianto-cracking.html

(Visited 867 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com