redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

Intesa Comune-CSV Brindisi-Lecce per il progetto «Volontarinsieme»

Comune di Brindisi e CSV Brindisi-Lecce hanno firmato oggi, 26 agosto, un Protocollo d’intesa per fissare modalità e condizioni per l’attuazione del progetto VolontarInsieme che ha le seguenti finalità:

  • promuovere e valorizzare le opportunità di volontariato sia rispetto ad attività già in essere, sia rispetto a nuove attività che le associazioni e i servizi vogliono avviare o implementare grazie al contributo di nuovi volontari;
  • facilitare l’inserimento dei cittadini singoli in progetti di volontariato;
  • garantire un’attività di monitoraggio e rendicontazione efficace che alimenti ulteriormente la sensibilità e la coesione intorno ai principi del volontariato civico;
  • sviluppare metodologie per la costituzione di reti di partner funzionali a intercettare di più e meglio forme di progettazione finanziata
  • sviluppare azioni informative condivise, finalizzate ad accrescere e migliorare la conoscenza delle realtà associative e dei bisogni territoriali, in un’ottica di valorizzazione dei dati, sia nella pianificazione e programmazione sociale, che nella diffusione delle conoscenze;
  • favorire l’individuazione, la sperimentazione e la promozione congiunta di forme
  • strumenti, metodologie e modalità procedurali comuni di pianificazione e programmazione;
  • favorire la programmazione e realizzazione, concordata e congiunta, di specifici progetti di ricerca, analisi e monitoraggio, che attengano le politiche di welfare ed i servizi nel territorio brindisino nonché la realizzazione congiunta di eventi di promozione del volontariato e della solidarietà, organizzati nel territorio della provincia.

Il Protocollo ha durata di tre anni e le parti si impegnano a:

  • Il CSV si dedica alla realizzazione del progetto attraverso proprio personale qualificato che verrà impegnato nella realizzazione delle diverse attività nonché per l’apertura di uno Sportello dedicato al progetto dal lunedì al venerdì h 9-19;
  • Il Comune mette a disposizione del CSV per l’apertura dello Sportello i locali ubicati al Rione Bozzano in viale Spagna n.16, al primo piano, così come individuati sulla piantina allegata, ai sensi dell’art. 29 del Regolamento per la gestione, valorizzazione e alienazione dei beni comunali per i quali il CSV riconoscerà al Comune quale rimborso spese una somma quantificata forfettariamente a copertura dei consumi;
  • Il Comune fornisce supporto e collaborazione nell’organizzazione di specifiche iniziative da realizzarsi congiuntamente e promuove attraverso i propri canali la pubblicizzazione del progetto sul territorio;
  • Il CSV condivide con il Comune gli esiti del monitoraggio in itinere e la valutazione del progetto in termini di impatti e risultati.  
(Visited 56 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com