Autore: IN EVIDENZA Scuola

La candidatura al diploma in 4 anni per il «Morvillo Falcone» di Brindisi


L’istituto, con gli indirizzi Moda e Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale, ha aderito al progetto nazionale di sperimentazione relativo all’istituzione della filiera formativa tecnologico-professionale. Valorizzare i talenti degli studenti al fine di contrastare il fenomeno della dispersione scolastica, migliorare l’orientamento, sviluppare competenze fondamentali per lo sviluppo dei territori e la competitività delle imprese e favorire il trasferimento tecnologico, sono le principali finalità della sperimentazione. Il progetto prevede la sperimentazione del modello 4+2 con il raccordo tra i percorsi dell’istruzione tecnica e professionale, di durata quadriennale e il sistema degli ITS Academy, dove gli alunni seguiranno l’ultimo biennio formativo.
In particolare il progetto del «Morvillo Falcone» prevede accordi di partenariato tra Asl Brindisi, CNA Puglia, Confartigianato Brindisi e Bari, Confindustria, ITS Academy Biotech for life, ITS Academy MITI Moda, Accademia delle Belle Arti e aziende del settore. Questo modello si concentra sulla centralità dello studente, offrendo percorsi d’istruzione personalizzati e flessibili. «Si punterà a rafforzare il rapporto tra scuola, formazione e imprese, consentendo ai giovani – commenta il dirigente scolastico Irene Esposito (foto) – di entrare più preparati e con più facilità nel mondo del lavoro e alle imprese di trovare professionalità più qualificate e più adatte alle proprie esigenze a vantaggio, quindi, di una maggiore competitività aziendale. Un passo importante verso la costruzione di un futuro solido e innovativo per i nostri ragazzi.

(Visited 260 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com