Autore: Basket IN EVIDENZA Sport

LBA: Brindisi-Trento 89-82, vittoria del coraggio e … della speranza

Con un sofferto finale la Happy Casa Brindisi si prende di forza la sesta vittoria della sua stagione, tenendo viva la piccola fiamma della speranza di salvezza. Finisce 89-82 contro una combattiva Trento, benché priva di importanti giocatori del quintetto. Determinante apporto di Washington con 22 punti, seguito dal sempre vigoroso Sneed con 17 punti. Morris, partito dalla panchina, ha realizzato 15 punti; inspiegabile invece Frank Bartely autore di un solo punto e inefficace per buona parte del tempo passato in campo. Inizio poco concentrato in difesa per la Happy Casa, che si lascia stordire dal parziale bianconero; gli uomini di Sakota non trovano la mira nei primi quattro minuti e subiscono diversi canestri pesanti in transizione.

Dopo il timeout di coach Sakota i padroni di casa riescono finalmente a sbloccarsi in attacco, così limitando la transizione ospite e potendo far valere l’aggressività della propria difesa. Brindisi va in vantaggio per la prima volta dopo sette minuti. Grazie alle tre bombe di Sneed, la NBB chiude in vantaggio il primo quarto sul 22 a 20. Nel secondo quarto Brindisi si sblocca definitivamente in attacco mandando a bersaglio 5 triple consecutive nei primi cinque minuti; a Morris e Riismaa rispondono con tre bombe consecutive Baldwin e Alviti. Le ottime percentuali di entrambe le squadre rendono la partita piacevole, coach Sakota amplia le sue rotazioni mandando in campo Laquintana, Riismaa e Lombardi; Trento si affida al giovane Niang che ripaga andando in doppia cifra prima ancora di finire il primo tempo. Grazie all’intraprendenza del classe 2004 l’Aquila chiude il primo tempo 47-48.

Sneed trascina di nuovo la Happy Casa in vantaggio in apertura di secondo tempo, alle sue prodezze risponde ancora il giovane Niang, accompagnato da Baldwin e Alviti. Le squadre si rispondono colpo su colpo ed dopo ogni parziale ne segue un altro contrario, il match è di nuovo in parità a due minuti dalla fine del terzo quarto, ma nel finale di frazione Trento è precisa dalla lunetta e chiude in vantaggio di 4 punti. Coach Sakota conferma il duo Morris-Laquintana in apertura di ultimo quarto, la guardia nativa di Monopoli lo ripaga prima con un canestro che riporta Brindisi in parità, poi rubando il pallone dalle mani di Baldwin e subendo il fallo antisportivo con il quale riporta in vantaggio i suoi. Con Sneed messo K.O. dai crampi e da un colpo in faccia fortuito, Washington si carica testardamente l’attacco sulle spalle e, grazie allo sforzo difensivo di tutti, portare i padroni di casa sul +7. Nell’ultimo minuto Brindisi trema per le palle perse e la tripla di Mooney, ma si assicura la vittoria con i tre liberi di Bartley (unico punto della sua partita) e di Washington. Brindisi ripartirà in trasferta alla volta di Scafati, dove incontrerà una Givova fresca vincitrice per 94-91 su Tortona.

Servizio di Paolo Mucedero – Foto di Maurizio De Virgiliis

(Visited 141 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com