Autore: Basket IN EVIDENZA Sport

LBA: Brindisi-Verona 102-68, quarta vittoria consecutiva dell’Happy Casa


La Happy Casa Brindisi chiude al meglio il ciclo delle prime quattro partite del girone di ritorno con la quarta vittoria consecutiva ai danni della Tezenis Verona per 102-68: Brindisi pareggia i confronti diretti nei rispetto alla compagine gialloblu, ma ribalta nettamente la differenza canestri a proprio favore. Così gli uomini di coach Vitucci potranno godersi un minimo di riposo per poi tornare a lavoro e mettere a frutto il turno di riposo del weekend che ospita la Final 8 di Coppa Italia.

Inizio tutto di marca brindisina: dopo i primi minuti il quintetto di casa prende le misure degli uomini di coach Ramagli, Reed e compagni difendono forte e poi si lanciano in contropiede trovando canestri facili ma anche qualche palla persa di troppo; in compenso il numero due da spettacolo con 9 punti nei primi sei minuti, frutto di tre triple che hanno punito le disattenzioni della difesa ospite. Ma è grazie alla propria difesa che la Happy Casa controlla il match: 25-19 al termine dei primi dieci minuti. Nel secondo quarto Brindisi continua sulla buona strada difensiva intrapresa ad inizio partita, in attacco brillano Riismaa e Mezzanotte che spesso sono invitati al tiro dalla difesa gialloblu, Bowman guida con il giusto ritmo i compagni mentre Harrison non riesce ad incidere con i primi tentativi al tiro della sua partita. Con il rientro di Perkins e Reed coach Vitucci restituisce verve all’attacco, ma è Bruno Mascolo a sbloccarsi grazie a due canestri consecutivi. Il primo tempo si chiude sul 48-40, con Brindisi in netto controllo. Nel secondo tempo la musica non cambia, Brindisi fa valere la propria difesa, attacca con ordine e tira con buonissime percentuali; Brindisi conduce sul +14 con meno di cinque minuti da giocare nel quarto. Harrison infiamma il Pentassuglia con la tripla in transizione che vale il 5/11 di squadra alla fine del terzo quarto, Brindisi sempre in doppia cifra di vantaggio sul 70-59. L’ultimo quarto inizia con un devastante parziale 12-0 dei padroni di casa che costringe coach Ramagli a chiamare due timeout in rapida successione, Brindisi vola sul +23 e non si guarda più indietro. Buona prestazione per tutti i ragazzi scesi in campo, questo è il potenziale del gruppo a disposizione di coach Vitucci, lo si capisce dalle cifre statistiche di chi ha avuto meno minuti a disposizione: positivi Riismaa e Mezzanotte che hanno interpretato il sistema con la giusta intensità e ne hanno raccolto i frutti risultando importanti in diverse fasi del match. Fondamentali le solide prestazioni di Reed (17 punti con 6/9 dal campo), Perkins (12 punti e 5 rimbalzi) e Burnell (14 punti e 8 rimbalzi) autore anche di una fase difensiva impressionante. Dopo il weekend torinese, la Happy Casa tornerà in campo domenica 5 marzo alla Vitifrigo Arena contro la Vuelle Pesaro di coach Repesa.

Servizio di Paolo Mucedero

(Visited 117 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com