Autore: Basket IN EVIDENZA Sport

LBA: l’Happy Casa Brindisi espugna l’Allianz Dome di Trieste (66-83)

Una prova difensiva maiuscola ha permesso agli uomini di coach Vitucci di lasciare Trieste con due importantissimi punti che allontanano le zone calde della classifica: Perkins miglior marcatore a quota 24 punti, doppia cifra anche per un super capitan Burnell (13 punti; 4 rimbalzi e 4 assist), Bruno Mascolo e Ky Bowman, partito sempre dalla panchina ma in campo per più di 25 minuti. Per Trieste non bastano i 18 punti di Frank Gaines e le buone prestazioni di Bartley e Davis, nonostante 48 rimbalzi ed in generale un abbondante numero di possessi in più della Happy Casa, i padroni di casa non sono riusciti a ribaltare l’inerzia nonostante un buon avvio. Primo quarto che vede i padroni di casa eseguire bene sia in attacco che in difesa, tuttavia Brindisi trova sempre il modo di piazzare una giocata importante per non far fuggire Trieste nel punteggio e non concedere l’inerzia dell’incontro.

I triestini tirano bene dalla distanza punendo gli aiuti difensivi della difesa ospite, mentre Brindisi va nettamente meglio al tiro in area. Coach Vitucci schiera il quintetto piccolo facendo rientrare in panchina Perkins e Mezzanotte autori di un inizio di partita incerto; la frazione si chiude sul tiro di Gaines corto sul primo ferro, punteggio 20-16. Bowman infila la bomba dal palleggio e Burnell si guadagna il poster schiacciando dopo un’entrata di potenza sulla linea di fondo, Brindisi va in vantaggio in apertura di secondo quarto e coach Legovich decide di fermare la partita. Gaines si accende con due canestri in fila, Riismaa fa benissimo il suo lavoro ma è costretto a spendere presto due falli, coach Vitucci riavvia le rotazioni e Brindisi chiude la frazione in vantaggio sul 34-39. Il match è più ruvido nel secondo tempo, Reed tenta di entrare in partita in tutti i modi ma le polveri sono bagnate. La difesa a zona aiuta ancora la Happy Casa e, anche se non mancano le distrazioni individuali, riesce a rallentare l’attacco dei padroni di casa. Bowman e Perkins dilagano contro la difesa biancorossa e Brindisi allunga sul +8. La reazione triestina è sempre incendiata dalle iniziative di Frank Gaines che si deve scontrare contro una solida retroguardia quale quella brindisina in questa giornata.

Fine terzo quarto sul punteggio di 51-58. Il secondo quintetto di coach Vitucci fatica a trovare riferimenti in attacco e, con alcune azione confuse, si espone agli attacchi veloci dei padroni di casa, comunque la NBB mantiene un vantaggio intorno alla doppia cifra a meno di cinque minuti dalla fine. Mascolo fa due canestri ed una rubata, Reed si dedica alla difesa con la rubata e la fuga in campo aperto raggiunto dal passaggio baseball di Perkins, Brindisi vola sul +14 concedendo soli 7 punti nei primi 6 minuti di ultimo quarto. La Happy Casa sarà nuovamente in trasferta per la prossima giornata, quando farà a visita alla NutriBullet Treviso dei tre ex Zanelli, Morea e Banks. Diretta Eleven 18 dicembre alle 18:30.

Servizio di Paolo Mucedero – Foto di Maurizio De Virgiliis

LO SCOUT DELL’HAPPY CASA BRINDISI – FONTE LEGABASKET.IT

(Visited 128 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com