Autore: Basket IN EVIDENZA Sport

Legabasket: Sassari-Brindisi 111-93, l’Happy Casa crolla nella ripresa

Un secondo tempo inguardabile quello degli uomini di coach Vitucci che subiscono 37 punti nel solo terzo quarto e non sono in grado di rientrare nel punteggio. La Dinamo padrone di casa ha dominato in tutti gli aspetti del gioco, approfittando di migliori percentuali nel primo tempo e spegnendo totalmente l’attacco ospite nel secondo tempo. 43-21 la differenza a rimbalzo, con la quale la Dinamo ha sopperito al maggior numero di palle perse. La mole e la qualità di gioco espresse dagli uomini di coach Bucchi sono state ampiamente superiori a quelle della Happy Casa, che è rimasta in partita appena 25 minuti. Harrison marca ancora visita e rimane in tribuna.

Brindisi inizia senza particolari novità sul piano del gioco: di volta in volta uno dei cinque giocatori in campo tende a prendere l’iniziativa finalizzando un’azione personale; dall’altra parte Sassari sbaglia poco al tiro prendendo il vantaggio poco prima degli ultimi due minuti del quarto. La prima frazione si chiude sul 27-23, con i padroni di casa esitanti nell’affondare il colpo sugli errori, a volte banali, degli ospiti. Bowman guida l’attacco dei pugliesi, ma difensivamente manca l’accoppiamento in transizione che Brindisi paga con la tripla di Robinson; il numero sei si mette troppo spesso in proprio, costruendo tiri per se invece che gestire i possessi per i compagni.

Sassari allunga la difesa con buoni risultati, speculando sulla mancanza di playmaking nei quintetti schierati da coach Vitucci; mentre in attacco esegue molto bene coinvolgendo più giocatori nella manovra. Con il parziale di 24-23 la Dinamo chiude il primo tempo in vantaggio per 51-46. Brindisi esce bene dagli spogliatoi, difendendo con attenzione e attaccando con più ordine, così gli ospiti afferrano il primo vantaggio nel punteggio, subito però Jones mette 5 punti in fila e con la tripla di Kruslin in mezza transizione, gli isolani tornano padroni del punteggio sul 66-56 a sei minuti dalla fine del terzo quarto. La Dinamo dilaga mentre la Happy Casa abbandona mentalmente la partita nella seconda metà di frazione, i sardi dominano a rimbalzo mentre Brindisi mette in fila pessimi possessi offensivi che conducono ad un parziale di 37-24 in favore dei padroni di casa che chiudono la terza frazione sul punteggio di 88-70. Brindisi è sotto il treno della Dinamo e non riesce a tirarsi su in nessun modo, nel finale i padroni di casa mantengono agevolmente il controllo e si portano a casa i due punti. Il 22 gennaio la Happy Casa inaugurerà il girone di ritorno ospitando la Virtus Bologna, diretta Eleven ed Eurosport2 dalle 16:15.

Servizio di Paolo Mucedero – Foto di Maurizio De Virgiliis

LO SCOUT DI DINAMO SASSARI-HAPPY CASA BRINDISI (FONTE LEGABASKET)

(Visited 99 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com