Autore: Calcio IN EVIDENZA Sport

LegaPro calcio: brutta sconfitta del Brindisi sul campo della Turris (3-1)


Dopo due risultati utili consecutivi, il Brindisi cade nuovamente e subisce una brutta sconfitta sul campo della Turris in un match particolarmente importante per la situazione della zona retrocessione, uno scontro salvezza in piena regola. I campani hanno praticamente chiuso i conti già nel primo tempo con un 3-0 che ha lasciato poche speranze ai biancoazzurri: reti di De Felice al 16′, Maniero al 33′ e Nocerino al 39′. La rete di Ganz al 56′ (3-1) ha scosso in qualche modo la squadra di mister Roselli, ma il risultato non è più cambiato. Il Brindisi rimane penultimo a quota 14 mentre la Turris, che peraltro non vinceva in casa da oltre tre mesi e veniva da quattro pareggi consecutivi, sale a quota 20. Era l’ultima gara del girone di andata prima della sospensione della serie C per le feste natalizie.
LA CRONACA – Parte bene il Brindisi: al 13’ Bunino serve Valenti che con un gran tiro dalla distanza sfiora il palo alla destra di Fasolino. Al 16’ vantaggio dei campani: Maniero recupera un pallone al limite dell’area, crossa  per De Felice, che anticipa il difensore brindisino e al volo realizza. Subito dopo lo svantaggio, i messapici aggrediscono gli avversari che reagiscono con pericolosi contropiede. Al 32’ rigore per i padroni di casa: Contessa crossa dalla sinistra, Nicolao, spinto da dietro, tocca con la mano. Si incarica del penalty Maniero che cerca l’incrocio dei pali e realizza (33′). Al 39’ terza rete per la Turris: Nocerino, servito da Maniero al limite dell’area, calcia forte e supera Albertazzi. Al 42′ i campani sfiorano la quarta rete con Cum che lascia partire un sinistro violento che sfiora il palo. Trascorrono tre minuti e la Turris potrebbe realizzare il poker: cross di Frascatore, colpo di testa di Maestrelli che colpisce il palo alla sinistra di Albertazzi. Dopo due minuti di recupero si chiude il primo tempo col netto vantaggio (3-0) dei padroni di casa, reti realizzate dal tridente d’attacco.
Nel secondo tempo il tecnico Roselli sostituisce Albertini con Petrucci. Al 56’ il Brindisi accorcia le distanze con Ganz che sfrutta una corta respinta della difesa campana. Roselli le prova tutte per recuperare lo svantaggio effettuando tutti i cambi a disposizione: entrano Fall, Ceesay, Mazia e Gorzelewski per Malaccari, Ganz, Lombardi e Capelletti. Al  71′ tiro al volo dalla distanza di Petrucci, Fasolino para. Al 75’ conclusione al volo di Maniero che sfiora un euro goal ma la sua conclusione termina abbondantemente fuori. Altra grande occasione per i padroni di casa con Cum che con un coast to coast sfiora nuovamente il goal. La gara è molto frizzante con ritmi alti con tante occasioni da goal da segnalare. Dopo 5’ di recupero si chiude amaramente con una cocente sconfitta (3-1) un anno che ha visto il ritorno del Brindisi in serie C dopo 33 anni. I messapici ritorneranno in campo il 7 gennaio 2024 quando giocheranno al “Fanuzzi” col Potenza alle ore 18,30.

Servizio di Sergio Pizzi

TURRIS (3-4-3): Fasolino; Maestrelli, Esempio, Frascatore; Cum, Matera, Franco, Contessa; Nocerino, Maniero, De Felice. All: Caneo.
BRINDISI (3-5-2): Albertazzi; Gorzelewski, Bellucci, Cappelletti; Valenti, Albertini (Petrucci), Malaccari (Ceesay), Lombardi, Nicolao; Bunino, Ganz (Fall). All: Roselli.

(Visited 99 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com