Autore: IN EVIDENZA Scuola Sport

L’Istituto Comprensivo Commenda Brindisi presenta l’indirizzo sportivo

Unico esempio nel panorama educativo salentino nasce, con l’Istituto Comprensivo Commenda di Brindisi, una nuova, originale esperienza: l’indirizzo sportivo. Dal prossimo anno scolastico, infatti, presso il plesso della scuola secondaria di primo grado “Giulio Cesare” sarà avviato un nuovo percorso che, in orario curriculare, permetterà ai ragazzi di sperimentare, conoscere e praticare numerosi sport e di scoprire, con maggiore consapevolezza, le proprie attitudini e inclinazioni. Sul territorio nazionale l’IC Commenda è entrato a far parte di una ristretta rete di 120 scuole: “Scuole per lo Sport Italia”, che già da diversi anni sperimentano il potenziamento delle attività sportive e motorie all’interno di un curricolo interdisciplinare e trasversale. “Siamo fermamente convinti che il talento sia in ognuno dei nostri ragazzi, – afferma la Dirigente Scolastica, Patrizia Carra – ma anche che sia necessario che ognuno di loro trovi la propria strada senza seguire le mode del momento”.

“Per far questo – continua la DS – occorre che ogni ragazzo abbia un numero di possibilità di scelta quanto più possibile ampio per poter individuare la propria passione e seguire le proprie inclinazioni senza che la realtà che vive limiti le opportunità. In quest’ottica abbiamo deciso di percorrere una nuova, ulteriore, strada che dia ai nostri ragazzi la possibilità di uscire dai propri confini e spingersi oltre, guardare più in lontananza. Inoltre, e certamente non è meno importante, attraverso lo sport vengono veicolati tutti quei principi indispensabili per la formazione dell’individuo come l’impegno, la disciplina, ma anche il fair play”

L’intervento del prof. Massimo Monticelli

Nei giorni scorsi l’esperienza che si sta concretizzando presso la scuola brindisina è stata presentata agli organi di stampa e alla cittadinanza, in una affollata conferenza. Erano presenti i presidenti delle maggiori associazioni e federazioni sportive della città: Simone Molfetta, del “Centro Ippico Brancasi”, Valentina De Mitri di “Assi-Manzoni-Pallavolo”, Enio De Cesare e Ilenia Gargiulo di “Ginnastica Brindisi Temese”, Ino Guadalupi di “ASD Cedas Avio”, Bruno Stasi e Pino Pagliara di “Folgore Brindisi Atletica”, Piero Calabrese e Annarita Sarti della “Lega Navale Italiana, sez. di Brindisi – canottaggio”, Flavio Zumbo, Alessandro Rubino e Miriana Morciano di Lame Azzurre “Maestri Zumbo”, Daniele Maglio, Carlo Calavita e Cristian Marra di “Appia Rugby Brindisi”, Massimo Pisani e Emanuela Viva di “Pattinatori Brindisi”, Francesco Maghelli, Giorgia Labia e Marika Marzo di “Relevè Ritmica Brindisi”, Andrea Labia del “Circolo della Vela Brindisi”, Vito Tarlo, AngeloArgentieri e Paolo Perrone del “Circolo Tennis Brindisi”, Mattia Tramacera e Stefano Rossi Rinaldi di “New Basket – Happy Casa Brindisi”.

L’intervento del delegato provinciale CONI di Brindisi ing. Mario Palmisano Romano

Sono intervenuti, inoltre, il comitato dei rappresentanti del Consiglio d’Istituto dell’IC Commenda presieduto da Perla Medico, Ivano Rolli del CSI, Vito Attorre dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Mario Palmisano Romano del CONI, la prof.ssa Angela Tarì docente referente dell’indirizzo sportivo del Liceo Scientifico Statale “Fermi-Monticelli”, con cui l’IC Commenda ha stretto un protocollo d’intesa, e il prof. Massimo Monticelli con i tirocinanti Federica Stabile e Marcello Uggenti del Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive dell’Unisalento, con cui l’Istituto ha avviato una convenzione. Lo sport è una “scuola di vita” di alto valore formativo, uno strumento fondamentale che può insegnare ai più giovani ad affrontare e superare gli ostacoli della vita, rafforzando la loro personalità e la loro capacità di resilienza.

(Visited 62 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com