Autore: Cronaca IN EVIDENZA

Pistola e munizioni occultate nella abitazione, un arresto a Latiano

Nei giorni scorsi, a Latiano, i Carabinieri della Stazione di Mesagne, a seguito di un controllo mirato alla ricerca di armi, munizioni ed esplosivi illegalmente detenuti, hanno arrestato in flagranza di reato un 78enne del posto, già noto alle Forze dell’Ordine, per il delitto di detenzione illegale di arma comune da sparo. I militari, a seguito di un’accurata perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto all’interno dell’abitazione dell’uomo: una pistola calibro 38 special del tipo “revolver” con all’interno del tamburo sei cartucce, che si trovava a vista sul camino dell’abitazione; una sciabola mai denunciata all’Autorità locale di P.S.. L’uomo, che dovrà rispondere anche del delitto di ricettazione (la pistola dai primi accertamenti è risultata oggetto di furto) e omessa denuncia di arma bianca, non ha fornito alcuna valida giustificazione riguardante il possesso della rivoltella, risultata, tra l’altro, perfettamente funzionante. L’arma, le munizioni e la sciabola sono state sottoposte a sequestro penale. Dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’uomo è stato condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari. Prosegue con l’efficacia l’assidua ed estesa azione di contrasto alla criminalità diffusa, anche in riferimento alla detenzione illegale di armi, che il Comando Provinciale dei Carabinieri di Brindisi sta svolgendo in tutta la provincia.

(Visited 83 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com