redazioneAutore: Cronaca IN EVIDENZA

Raccolta benefica interrotta, abiti abbandonati in via Sicilia

La foto di un nostro lettore (scattata con un cellulare) documenta ciò che sta avvenendo in via Sicilia, a ridosso della Parrocchia di San Vito Martire di Brindisi. Qui funzionava regolarmente un servizio di raccolta di indumenti che venivano poi offerti a persone bisognose, ma anche a causa dell’emergenza sanitaria nessuno si dedica più a questa lodevole attività e il punto di raccolta, ormai totalmente privo di controllo, è diventato una discarica a cielo aperto. Nonostante la presenza di un cartello che avverte della interruzione della raccolta, la gente continua a lasciare abiti e oggetti d’ogni tipo col risultato che il cumulo cresce continuamente. Richiamiamo l’attenzione dei competenti uffici comunali e in particolare dell’assessore Roberta Lopalco affinché questa roba venga rimossa prima che la situazione peggiori, invito che rivolgiamo anche al direttore generale di Ecotecnica, Federico Zilli, per la rimozione di quelli che possiamo ormai considerare rifiuti indifferenziati. Quanto alla gente che continua a pensare che si tratti di una azione utile, sappia che non serve assolutamente a nulla continuare a lasciare indumenti usati, senza considerare che si tratta di un invito vero e proprio a utilizzare il punto come discarica … a due passi da casa.

(Visited 203 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com