redazioneAutore: Cronaca IN EVIDENZA

Assembramenti giovanili a rischio nei giardini del quartiere Casale

Nel giorno in cui il sindaco di Brindisi Riccardo Rossi («anche in relazione alle risultanze dell’odierna riunione tecnica di coordinamento interforze, presieduta dal prefetto di Brindisi Umberto Guidato») emana un’ordinanza per stoppare la «movida» cittadina a mezzanotte, alcuni lettori di Agenda Brindisi ci inviano immagini emblematiche (abbiamo ovviamente reso irriconoscibili i volti) scattate nel tardo pomeriggio di oggi nei giardini del rione Casale, a ridosso del Monumento al Marinaio.

Non crediamo servano commenti particolari: non c’è un solo ragazzo che indossi la mascherina e sono tutti molto, troppo vicini. E chi controlla queste situazioni a rischio, chi impedisce che (irresponsabilmente) questi giovani siano così a pericolosamente a contatto tra loro? A prescindere dal pur fondamentale compito delle forze dell’ordine (che comunque non possono essere fisicamente ovunque), crediamo che il primo messaggio vada rivolto ai genitori affinché spieghino chiaramente ai propri figlioli come comportarsi per evitare conseguenze gravi visto che, purtroppo, il nostro «nemico invisibile» è sempre in agguato. Non possiamo permetterci di sottovalutarlo!

(Visited 956 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com