redazioneAutore: Cronaca IN EVIDENZA

Bagnante in difficoltà respiratorie soccorsa dalla Capitaneria di Porto

Stamane (22 agosto 2020) il personale della Capitaneria di porto di Brindisi ha eseguito un’operazione di assistenza e soccorso ad una bagnante  in evidenti difficoltà respiratorie in località Torre Pozzelle, in territorio di Ostuni. L’allarme è scattato poco prima delle 10, quando la sala operativa della Capitaneria di porto di Brindisi riceveva una chiamata dalla sala operativa della Capitaneria di porto di Bari la quale smistava una segnalazione di bagnante in difficoltà di recupero da parte del 118. Vista la gravità e l’impossibilità da parte degli operatori sanitari al recupero diretto in mare veniva predisposto l’invio del battello pneumatico GC A/94 che tempestivamente si dirigeva verso lo specchio acqueo segnalato Alle ore 10.23 il battello intercetta la bagnante in difficoltà e il conduttore del mezzo ha proceduto al salvataggio lanciando il salvagente anulare alla stessa e successivamente a nuoto con l’aiuto di un bagnante presente in zona (Sottufficiale di stanza presso la Brigata S. Marco Brindisi) effettuavano il recupero della malcapitata. Una volta raggiunta la costa e constatato il discreto stato di salute affidavano la stessa agli operatori del 118. In seguito, tramite contatti intercorsi con il suddetto personale, veniva accertato che la bagnante è stata trasferita presso il nosocomio di Ostuni per le cure del caso.

Ricordiamo che la Sala Operativa delle Capitaneria di Porto di Brindisi è attiva giornalmente e ininterrottamente, e può essere contattata telefonicamente al numero 0831521022 o all’indizizzo e-mail cpbrindisi@mit.gov.it mentre, per le sole emergenze in mare, attraverso il “Numero Blu” 1530.

(Visited 93 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com