redazioneAutore: Diario

Confartigianato apre lo sportello sul «Microprestito Circolante»

La Regione Puglia con una corposa dotazione finanziaria di 248 milioni di euro interviene in aiuto alle microimprese che hanno subito difficoltà economiche e finanziarie a causa dell’emergenza sanitaria covid-19. L’iniziativa è attuata da Puglia Sviluppo SPA con un Avviso a sportello che sarà attivo sino ad esaurimento dei fondi e comunque non oltre fine anno 2020. Saranno destinatarie dell’aiuto le aziende iscritte al Registro Imprese della camera di commercio, con forma giuridica di ditta individuale, società o cooperativa, che hanno meno di 10 addetti, hanno subito difficoltà economiche a causa dell’epidemia covid-19, hanno un fatturato tra 0 e 400.000 €, non hanno protesti, operano in qualsiasi settore economico ad esclusione della pesca, agricoltura e zootecnia, lotterie, produzione energia e acqua oppure operano come associazioni. Il prestito erogato potrà essere tra un minimo di 5000 ed un massimo di 30.000 €, dovrà essere utilizzato per spese di vario tipo, tra queste rientrano i canoni di locazione, utenze di energia-telefono-acqua-internet, stipendi e contributi, materie prime, merci e beni di consumo, non per ultimi i DPI e gli interventi di sanificazione volti a contrastare il rischio contagio da coronavirus. L’istanza può essere presentata direttamente dai nostri uffici tramite l’utilizzo della piattaforma informatica di Sistema Puglia, l’inoltro sarà semplice e veloce, la documentazione che sarà richiesta, è utile precisarlo, minima e di facile reperimento per l’imprenditore. Il finanziamento è erogato a tasso zero, non ci sarà bisogno di garanzie, è previsto un contributo del 20% a “fondo perduto” che verrà concesso sotto forma di abbuono delle ultime rate. La restituzione avverrà in 60 rate mensili, ed è previsto un preammortamento per i primi 12 mesi, una volta iniziata la restituzione, raggiunta la 48esima rata, qualora dovesse risultare puntuale il pagamento delle rate, scatterà la premialità dell’abbuono del 20% sopra citato e così le ultime 12 rate corrispondenti a tale somma non verranno pagate dall’imprenditore. Le spese per le quali dovrà essere utilizzato tale finanziamento dovranno realizzarsi entro i 12 mesi da quando è stato erogato. Dalla prossima settimana tutti i lunedì e mercoledì pomeriggio gli interessati potranno ricevere ogni informazione o supporto per utilizzare il finanziamento presso la nostra sede, compileranno la modulistica con l’aiuto dei nostri esperti e la inoltreranno telematicamente alla Regione Puglia. La Confartigianato di Brindisi è in via Dalmazia n. 31/c, è consigliabile telefonare per fissare un appuntamento al 328.8519445.

Teodoro Piscopiello – Direttore Confartigianato Brindisi

                                                                                                                                          

(Visited 31 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com