Autore: IN EVIDENZA Politica

Edison: occorre una mobilitazione, nota congiunta della minoranza

Con una semplice notizia fatta trapelare attraverso gli organi di informazione, Edison ha pensato bene di sbarcare a Brindisi per effettuare “attività di test per la verifica geotecnica dei pali di fondazione del serbatoio del deposito costiero”. E tutto questo avviene nonostante un pronunciamento unanime contrario del Consiglio Comunale di Brindisi e le imponenti manifestazioni di piazza che si svolte nei mesi scorsi. Ma soprattutto si dà avvio ai lavori senza aver ricevuto alcuna rassicurazione in merito a due grandi problemi che sono stati posti in ogni sede: chi certifica la sicurezza dei binari di Costa Morena visto che la distanza prevista per legge (30 metri) sarà ignorata e ridotta a soli cinque metri? Ed ancora, la Capitaneria di Porto (responsabile della sicurezza marittima) può garantire che non ci saranno ripercussioni per i traffici portuali sia nel momento in cui arriveranno le navi gasiere che durante il funzionamento come rigassificatore del ‘deposito Edison’?
Oggi più che mai, pertanto, bisogna pretendere risposte precise e quindi è necessaria un’altra mobilitazione di massa – magari proprio nei pressi dell’ingresso di Costa Morena – per dimostrare a tutti che i brindisini non sono più disposti a subire passivamente. Il tutto, ovviamente, in aggiunta ad una decisa presa di posizione da parte delle istituzioni locali. Per questo chiediamo al Sindaco Giuseppe Marchionna, sentiti i dirigenti delle ripartizione Urbanistica, Ambiente e Affari Legali, ogni opportuna iniziativa finalizzata alla sospensione delle suddette opere. Riteniamo infatti che tali attività, effettuate nelle more del perfezionamento e della definizione dell’iter procedurale, dopo il parere con prescrizioni del CTR Puglia, non tengano conto del mancato superamento delle criticità emerse e dei rilievi evidenziati durante il Consiglio Comunale monotematico, successivamente trasmessi ai ministeri e agli organismi competenti, e siano lesive delle decisioni assunte dallo stesso organo consiliare.

I consiglieri comunali dei gruppi di Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Impegno per Brindisi, Uguaglianza cittadina, Movimento Regione Salento, Brindisi Bene Comune-Alleanza Verdi Sinistra, Attiva Brindisi

(Visited 128 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com