redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

Evento dedicato a Melissa nel 9° anniversario del tragico attentato

Nella sede dell’IPSSS «Morvillo Falcone» di Brindisi si è svolto stamane un evento dedicato alla sfortunata Melissa Bassi (studentessa dello stesso Istituto) nel nono anniversario della sua tragica morte e del vile attentato compiuto il 19 maggio 2012 ai danni della scuola. In apertura sono stati deposti dei fiori nel punto dell’esplosione, quindi si è entrati nell’atrio dell’IPSSS Morvillo Falcone di Brindisi dove si è svolto il “Memorial Melissa Bassi”, organizzato dal professionale brindisino diretto da Irene Esposito e dall’associazione Legalità et Sicurezza presieduta da Massimiliano De Giorgi. Numerosi gli ospiti che hanno preso parte alla commemorazione con un intervento o un ricordo, tra cui il Prefetto dott.ssa Carolina Bellantoni, il Questore dott. Ferdinando Rossi, il sindaco di Brindisi ing. Riccardo Rossi, l’assessore ai Servizi sociali del Comune di Mesagne dott.ssa Anna Maria Scalera, la Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale dott.ssa Giuseppina Lotito, il presidente di Libera Brindisi Valerio D’Amici. Presenti anche i genitori di Melissa, Rita e Massimo Bassi, nonché la mamma di Noemi Durini, la 16enne di Specchia (Lecce) uccisa dal fidanzato nel 2017.

Nel corso del Memorial, coordinato dai docenti Claudio Argentieri e Virginia Piazzo, sono stati presentati tre abiti realizzati dagli studenti dell’indirizzo moda: il primo dedicato a Melissa, il secondo dedicato al Mare ed il terzo dedicato alla Città di Brindisi, un “abito-cartolina”, com’è stato definito, che ripropone gli scorci più belli di Brindisi. Presentato, inoltre, un video realizzato per l’occasione e visibile sul canale Youtube dell’Istituto, in cui sono state raccolte diverse interessanti testimonianze sull’attentato del 19 maggio 2012.

Alle ore 11.00 tutte le Istituzioni scolastiche del territorio, che hanno seguito in diretta internet il Memorial, hanno osservato un minuto di silenzio, nel ricordo della sfortunata Melissa. Infine, molto apprezzata la performance di danza aerea. «Ogni anno dal 2012, con l’approssimarsi del 19 maggio, questa comunità scolastica si organizza e si raduna nel nome di Melissa – ha dichiarato la dirigente del Irene Esposito – viene tutto naturale, nessun obbligo, nessuna imposizione, ma solo un trasporto naturale che ci richiama allo stare insieme, per condividere un ricordo e riflettere su quel che è stato, perché senza memoria non c’è futuro».

LA CLIP CON L’ABITO-CARTOLINA INDOSSATO DA ASIA MUSIO DELLA IIB-SS

(Visited 377 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com