Autore: Cronaca IN EVIDENZA

Francavilla e Oria: intensificati i controlli dei Carabinieri sul territorio

Nel contesto di una più ampia attività di prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti e, in particolare, di una specifica operazione compiuta sul territorio di competenza nel corso della mattina del 1° dicembre, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa del Comando Compagnia di Francavilla Fontana, con il supporto del Nucleo Cinofili dell’Arma che ha sede in Modugno, hanno arrestato in flagranza di reato un 36enne del posto, pregiudicato per reati di droga, il quale, grazie ad una scrupolosa perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti. In un garage nella disponibilità dell’uomo, i militari operanti hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro 3,2 kg di marijuana e 300 grammi di hashish. Continua, dunque, a dare i suoi effetti la pianificazione di numerosi servizi organizzati alla luce dei recenti fatti di cronaca che hanno interessato la città degli Imperiali. Tra i fenomeni criminali più diffusi vi è, infatti, lo spaccio di droga che, purtroppo, coinvolge molti giovani ed è proprio in tale ottica che sono stati aumentati i controlli. Solo pochi giorni fa i Carabinieri avevano già controllato anche due ragazzi trovati in possesso di marijuana e hashish per uso personale. Inoltre, sempre nella stessa data, il Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Brindisi ha aggravato con l’applicazione della custodia cautelare in carcere quella degli arresti domiciliari già applicata nei confronti di un altro noto pregiudicato il quale, da oltre due mesi sottoposto a regime restrittivo all’interno della propria abitazione in Oria, aveva ripreso l’illecita attività di traffico di stupefacenti. Pochi giorni fa i Carabinieri di Oria infatti lo avevano arrestato in flagranza per detenzione di 120 grammi di marijuana e 130 grammi di hashish. I due arrestati, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati rispettivamente condotti presso le carceri di Taranto e Brindisi, in attesa dei successivi provvedimenti di competenza.

(Visited 30 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com