redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

Il programma dei festeggiamenti in onore dei Santi Patroni di Brindisi

La copertina del nostro settimanale cartaceo Agenda Brindisi (tornato in distribuzione nostro giornale torna in distribuzione prima nel week end della Festa Patronale 2022) ci consente di presentare i Solenni festeggiamenti in onore dei santi patroni della città Teodoro d’Amasea e Lorenzo da Brindisi. La foto scelta è quella della tradizionale processione a mare di qualche anno addietro. Dopo la cessata emergenza sanitaria, tornano i riti religiosi e civili tradizionali. Ad anticipare il clou dei festeggiamenti ci sono stati due appuntamenti culturali: il 31 agosto in piazza Duomo lo spettacolo «The Lion King – Il Cerchio della vita siamo noi» a cura di AIPD (Associazione Italiana Persone Down), giovedì 1 settembre nella Basilica Cattedrale (scelta all’ultimo momento per le avverse condizioni meteo) lo spettacolo «L’Elmo e la Croce» con l’attore Luca Ward accompagnato al piano dal maestro Stefano Miceli.

Venerdì 2 settembre, alle ore 20.00, si entra nel vivo dei festeggiamenti con la processione delle statue di San Teodoro a cavallo e San Lorenzo da Brindisi dalla Cattedrale al Tosello posizionato all’incrocio dei corsi e l’accensione delle luminarie. Sabato 3 settembre, alle ore 19.00, ritorna dopo due anni la tradizionale processione in mare e a seguire lo spettacolo pirotecnico. Domenica 4 settembre alle ore 18.00 sul lungomare Regina Margherita (pressi scalinata Virgilio) si svolgerà il «Palio dell’Arca», la storica gara a remi ispirata alla leggenda del recupero dell’urna contenente le reliquie di San Teodoro d’Amasea, mentre alle ore 20 la Solenne messa pontificale sarà celebrata in piazza Duomo.

«Quest’anno – ha commentato il sindaco di Brindisi Riccardo Rossi – la Festa Patronale ritorna con i festeggiamenti completi, lo spettacolo unico della processione in mare nel nostro porto insieme ai fuochi pirotecnici e tanti altri appuntamenti civili e religiosi ci consentiranno di stare nuovamente insieme, una grande comunità che si ritrova. È l’evento più importante e partecipato della città e per questo ringrazio il Questore, il Prefetto e tutte le Forze dell’Ordine che permetteranno la migliore gestione della sicurezza». «Con grande senso di responsabilità e gioia – ha dichiara Don Mimmo Roma, parroco della Cattedrale di Brindisi – ci accingiamo a festeggiare un grande momento di comunione intorno ai santi patroni di Brindisi, abbiamo pensato un programma per coinvolgere tutte le fasce di età e mettere al centro ogni dimensione dell’umano».

Don Mimmo Roma, parroco della Basilica Cattedrale di Brindisi

Un mercatino si svolge dal 2 al 5 settembre sui corsi Umberto e Garibaldi con l’area dedicata al cibo che invece sarà quella di via del Mare. Giostre e luna park, dal 1°  all’11 settembre (a partire dalle ore 19.30) sono state invece sistemate in piazzale Spalato. Per agevolare e rendere più sostenibili gli spostamenti è stato creato, in collaborazione con Stp, un servizio di navette che collega le aree della festa con alcuni dei parcheggi più capienti della città. In particolare: dal centro commerciale Brin Park (450 posti) dall’area di sosta dello stadio Fanuzzi (200 posti), dal bosco del Tommaseo (200), dal parco Cillarese (200), dall’Ospedale Perrino (50), da viale Arno (200), dall’area dei pressi del cimitero (300). Il servizio navette è fruibile gratuitamente nei giorni di sabato 3 e domenica 4 settembre 2022 a partire dalle ore 18.00 e sino alle ore 01.30. «Invitiamo la cittadinanza ad usare il meno possibile gli autoveicoli e ad usufruire dei parcheggi messi a disposizione per un totale di 1600 posti auto, per poi spostarsi con i mezzi pubblici», dice il comandante della Polizia Locale Antonio Orefice.

(Visited 156 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com