Autore: Basket IN EVIDENZA Sport

LegaPro calcio: finisce 1-1 il derby Brindisi-Cerignola

Il derby tra Brindisi e l’Audace Cerignola finisce in parità (1-1): reti di Leonetti e Bagatti. Una serata fredda e ventilata, alla presenza di un’esigua e coraggiosa tifoseria, con un terreno pesante a causa dell’intensa pioggia caduta in giornata, non ha impedito alle due compagini di giocare a viso aperto una bella gara. Il tecnico brindisino Rosselli inserisce nel team di partenza diversi giocatori arrivati nel mercato di riparazione: Calderoni, Pinto, Bagatti, Falbo, Trotta.
Gara ricca di occasioni da goal. Il Brindisi ha un approccio migliore rendendosi maggiormente pericoloso, sfiorando in più occasioni il vantaggio. Bunino al 4’ spalle alla porta si gira e calcia fuori di poco. Replica il Cerignola al 6’ con Leonetti, che di testa sfiora il palo. Un minuto dopo Vona serve Trotta, che da buona posizione non trova la porta. Al 9′ sugli sviluppi di una punizione Pinto calcia e Bagatti devia in porta, ma l’estremo difensore ospite Krapikas para in extremis. Al 19′ il Cerignola si rende pericoloso con Leonetti, che di testa non trova la porta. Al 21′ problemi fisici per Falbo del Brindisi, che lascia il campo, al suo posto entra Bonnin. Al 22′ il Cerignola va in goal con Leonetti, ma il vantaggio viene annullato per posizione di fuorigioco. Al 28’ sugli sviluppi di una punizione Calderoni crossa per Trotta, che di testa sfiora il goal. Al 39′ l’arbitro sospende momentaneamente la partita per problemi all’impianto d’illuminazione. Dopo 3 minuti di recupero si chiude il primo tempo a porte inviolate (0-0). Per quanto prodotto nella prima frazione di gioco il Brindisi avrebbe meritato il vantaggio.
Nel secondo tempo i locali riprendono con un buon possesso di palla e predominio territoriale, ma al 52’ subiscono il goal del vantaggio degli ospiti. Leonetti si impossessa di una palla persa a centrocampo dai messapici e riparte velocemente verso Saio e lo supera. Al 55′ sugli sviluppi di un corner Gorzelewski di testa non inquadra la porta. Al 66’ Trotta viene atterrato in area, ma l’arbitro non fischia il penalty. Al 70′ grande occasione del Brindisi con Trotta, che servito da Valenti calcia ma il suo tiro è respinto dalla difesa. Al 72’ pareggia il Brindisi grazie ad un gran diagonale dalla distanza di Bagatti, che sorprende l’estremo difensore ospite. All’80’ occasione per il Cerignola con Capomaggio che di testa sfiora il goal. All’85′ il tecnico Roselli notato il calo di rendimento di alcuni giocatori effettua un triplo cambio. Entrano: Merletti, Ceesay e Lombardi ed escono Valenti, Vona e Calderoni. Finale tutto ospite. Saio in due importanti occasioni: al 91’ e al 93′, salva il risultato. Dopo 5’ minuti di recupero la gara si chiude in parità (1-1). Bellissimo derby e ottimo Brindisi mai domo e sempre combattivo per tutta la gara.
Nel prossimo turno il Brindisi giocherà in esterna sabato alle 18,30 una importante gara col Monterosi.

Servizio di Sergio Pizzi – Foto di Andrea Baldassarre


BRINDISI: Saio, Bellucci, Gorzelewski, Calderoni, Valenti, Vona, Pinto, Bagatti, Falbo, Trotta, Bunino. A disposizione: Antonino, Auro, Monti, Fiorentino, Ceesay, Vantaggiato, Lombardi, Bonnin, Mazia, Merletti, De Feo. Allenatore: Giorgio Roselli

CERIGNOLA: Prima occasione per il Brindisi, Bunino spalle alla porta si gira e calcia fuori, Coccia, Capomaggio, Gonnelli, Russo, Ruggiero, Tascone, Leonetti, D’andrea, D’Ausilio, Malcore. A disposizione: Fares, Trezza, Allegrini, Bianco, Bezzon, Sainz-Maza, Tentardini, Rizzo, Carnevale, Neglia. Allenatore: Ivan Tisci

(Visited 169 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com