Autore: Calcio IN EVIDENZA Sport

LegaPro calcio: per il Brindisi derby amaro col Foggia nel Fanuzzi (0-2)

Il Brindisi perde (2-0) il tanto atteso derby interno col Foggia e per l’ennesima volta non riesce ad espugnare il proprio stadio. Reti al 15’ di Santaniello e al 75’ di Salinese. Dopo l’inaspettata vittoria (2-1) esterna del Monterosi con l’Audace Cerignola, il Brindisi affronta il Foggia da ultimo in classifica con la necessità di vincere a tutti costi. I messapici sono reduci dal pareggio (0-0) ottenuto in casa della capolista Juve Stabia, mentre i dauni dalla vittoria (3-2) interna col Monopoli. Il tecnico del Brindisi Giorgio Roselli col modulo 3-5-2 schiera: Saio; Merletti, Bonnin, Gorzelesky; Galazzini, Vona, Speranza, Pinto, Calderoni; Trotta, Guida; mentre il tecnico foggiano Mirko Cudini gioca col modulo 4-3-3 e schiera: Perina; Salines, Ercolano, Carillo, Rizzo; Tascone, Odjer, Vezzoni; Rolando, Santaniello, Millico.
Subito aggressivi gli ospiti che nei primi minuti di gioco si procurano due occasioni da goal: al 9’ tiro di Salas, para Saio; al 10’ ci prova Santariello di testa, nuovo importante intervento del portiere brindisino Saio che evita il goal. Il Foggia insiste e al 15’ passa in vantaggio con Santariello che devia al volo un invitante cross dalla destra di Odjer. Al 30’ primo cambio del Brindisi: esce Calderoni per infortunio ed entra Monti. Occasione del Brindisi al 37’ con un bell’ inserimento in area di Vona che passa a Guida, che però al momento del tiro viene anticipato da un difensore dauno. I locali conquistano campo rendendosi sempre più pericolosi, ma senza tirare in porta. Al 45’ vicini al raddoppio i satanelli con Salines che di testa sfiora il palo alla destra di Saio. Dopo tre minuti di recupero si chiude il primo tempo col vantaggio foggiano.

Nel secondo tempo Roselli effettua alcuni cambi che permettono al Brindisi di essere più determinato. Al 48′ gli adriatici si procurano un’occasione da goal: Valenti crossa al centro per Guida che sfiora il palo. I biancoazzurri, impegnati a cercare di ristabilire la parità, aggrediscono i rossoneri che però controllano. Gradualmente gli ospiti riconquistano terreno diventando sempre più pericolosi, creando diverse occasioni da goal. Al 75’ il Foggia raddoppia: Santaniello tira in porta, Saio respinge ma Salinese deposita in rete. All’89′ tiro dalla distanza di Opoola che impegna Perina. Dopo 6 minuti di recupero il Foggia vince (2-0) la seconda partita consecutiva. Per il Brindisi la sconfitta cristallizza l’ultimo posto in classifica. Per la ventottesima giornata il Brindisi sarà impegnato domenica alle ore 18,30 a Caserta.

Servizio di Sergio Pizzi – Foto di Gianni Di Campi

(Visited 93 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com