redazioneAutore: Basket IN EVIDENZA Sport

L’Happy Casa punta sugli italiani: in arrivo la firma di Gaspardo

Prime voci di mercato, o meglio, conferme per la New Basket Brindisi. La società del presidente Nando Marino sta muovendo i primi passi nel mercato degli italiani. Il vice capitano Alessandro Zanelli e l’ala Raphael Gaspardo potrebbero accettare la proposta biennale da parte del club per prolungare la permanenza in maglia Happy Casa. Chiara la politica della società che vorrebbe ripartire dal gruppo degli italiani per poi passare al mercato degli stranieri. Oltre a Zanelli e Gaspardo (la cui firma è attesa a momenti), anche Ikangi e Cattapan dovrebbero rimanere a Brindisi, con l’accoppiata Giofrè-Vitucci che dovrà cercare l’asse play-pivot per il nuovo quintetto.

Coach Frank Vitucci, il presidente della NBB Nando Marino e il direttore sportivo Simone Giofrè

L’obiettivo della dirigenza brindisina è quello di confermare – almeno vuole provarci – John Brown e Kelvin Martin: per «Giovanni Marrone» sembra si sia fatta avanti la Reyer Venezia, pronta a diventare l’anti Milano. La società lagunare potrebbe perdere Austin Daye che avrebbe chiesto un aumento dell’ingaggio già di per sè importante (oltre 450.000 euro). Come ormai da qualche anno, la Reyer inserisce un paio di elementi nel roster confermando buona parte dei giocatori della passata stagione.
Inizia a fare sul serio l’Olimpia Milano che martedì ha annunciato l’accordo con Malcolm Delaney. Guardia di un metro e 91, 31 anni, Delaney arriva in Italia dopo aver disputato l’ultima stagione a Barcellona (19 gare e 195 punti). Prima ancora il colored ha collezionato presenze nella NBA con gli Atlanta Hawks, vincendo poi diversi campionati in giro per l’Europa, Francia, Ucraina e Germania. Con Zelanda Chalon ha anche conquistato una Coppa di Francia. Pronto a indossare le scarpette rosse anche Kyle Hines, che i tifosi brindisini ricorderanno in maglia Veroli tra il 2008 ed il 2010, ma dal 2011 tra i migliori centri dell’Eurolega. Dopo sette anni al CSKA di Mosca ritrovare coach Ettore Messina avuto proprio in Russia nella stagione 2013/2014.
Sulla sponda Fortitudo Bologna, del neo coach Meo Sacchetti, oltre alla permanenza di Pietro Aradori, che voci davano in partenza, radio mercato accosta già il nome di Trevis Diener alla «F» scudata. L’uomo di fiducia di coach Sacchetti potrebbe quindi seguire il suo allenatore preferito anche nell’esperienza bolognese dando pochi minuti ma di qualità e facendo crescere i giovani. Solo voci di corridoio quelle di un possibile arrivo di Michele Ruzzier.
Alla Dinamo Sassari piace Jason Burnell, ultimo campionato con l’Acqua San Bernardo Cantù, possibile sostituto di Pierre. Nuova avventura per Antimo Martino, che dopo la separazione dalla Fortitudo con enorme dispiacere della tifoseria (la Fossa gli ha dedicato uno striscione all’esterno del PalaDozza) ha firmato un contratto biennale con la Pallacanestro Reggio Emilia, con opzione per il terzo. In attesa di rinnovo invece Vincenzo Esposito, che dopo il passaggio di consegne alla nuova presidenza, dovrebbe rinnovare con la Leonessa firmano un ingaggio biennale.
Situazione difficile per alcune società che stanno facendo i conti al centesimo per iscriversi al prossimo campionato.
Francesco Guadalupi / Foto di Maurizio De Virgiliis)

(Visited 111 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com