redazioneAutore: Cronaca IN EVIDENZA

Mesagne: la Polizia di Stato arresta spacciatore in flagranza di reato

Nella tarda serata di ieri personale della Polizia di Stato ha arrestato in flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio R.L., trentenne mesagnese con precedenti specifici. In particolare, nel centro cittadino di Mesagne, durante i controlli straordinari volti alla prevenzione e alla verifica del rispetto delle prescrizioni previste dal DCPM per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, gli operatori della Volante notavano movimenti sospetti da parte di alcune persone note come assuntori, nei pressi dell’abitazione di un individuo dedito all’attività di spaccio. Pertanto, si iniziava un servizio di appostamento e osservazione nei pressi della suddetta abitazione, notando sin da subito un soggetto assuntore in attesa nella sua autovettura. Poco dopo, gli investigatori osservavano l’incontro e la cessione di droga tra il predetto e l’odierno arrestato. Immediatamente si bloccavano i due soggetti, rinvenendo e sequestrando a carico dell’assuntore sostanza stupefacente del tipo cocaina, mentre la perquisizione a carico del trentenne mesagnese si estendeva anche alla sua abitazione ove veniva rinvenuta e sequestrata altra cocaina occultata in un contenitore in plastica nascosto in uno scaffale del bagno. Sempre a carico dello stesso veniva sequestrata una somma di denaro verosimilmente provento dell’attività di spaccio. R.L. veniva accompagnato presso gli uffici del Commissariato per le formalità di rito e, visti gli elementi di reità raccolti nonché i precedenti specifici, veniva arrestato in flagranza di reato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. Successivamente veniva associato presso la Casa Circondariale di Bari, mentre l’assuntore veniva segnalato alla competente Autorità Amministrativa ex art. 75 Dpr n. 309/90.

(Visited 31 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com