redazioneAutore: Attualità IN EVIDENZA

Il veliero-scuola algerino «El Mellah» in sosta nel porto interno

E dopo quelle «familiari» delle nostre navi-scuola «Vespucci» e «Palinuro», il porto di Brindisi registra una importante presenza internazionale con l’arrivo del veliero algerino «El Mellah», nave-scuola di 110 metri con una larghezza massima di 14 metri (pescaggio 5,75 metri) e un dislocamento di 2.800 tonnellate: ha attraversato il canale Pigonati poco prima delle 9.00 prima di calare gli ormeggi nel seno di levante, a ridosso del terminal crociere (banchina Carbonifera). Ha caratteristiche simili a quelle del «Vespucci» e si distingue per il colore bianco. E’ importante notare che il veliero ha un air-draft di 53 metri e che per la fase di attraversamento del cosiddetto «cono d’atterraggio» nel porto medio è stata necessaria una strettissima collaborazione tra la Capitaneria e l’aeroporto. A bordo ci sono 96 allievi, impegnati in una campagna addestrativa. L’equipaggio si compone di 120 unità. La sosta programmata è di tre giorni, ma non sono previste visite a bordo proprio perché si tratta di un percorso addestrativo. La partenza è prevista per le 9.00 di sabato 17 luglio. Benvenuti! (ringraziamo la Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Brindisi per le informazioni).

(Visited 425 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com