Autore: Attualità IN EVIDENZA

Caso Dema: riunione al Ministero delle Imprese e del Made in Italy

Previsto per oggi il Tavolo al Ministero delle Imprese e del Made in italy per il piano industriale di rilancio del Gruppo Dema, che vedrà la presenza delle OO.SS., delle Istituzioni e della dirigenza aziendale, tra cui l’AD Ing. Luca Rodolfi; la Fismic Confsal parteciperà all’incontro con una delegazione guidata dal coordinatore nazionale del Gruppo Dema, Davide Sciurti. La riunione avrà come oggetto del dibattito il rilancio dell’azienda, che ricordiamo possedere quattro stabilimenti in Italia, di cui due in Puglia a Brindisi e due in Campania. «La Dema versa in uno stato di profonda crisi e, nonostante abbia attivato lo scorso 7 settembre la procedura concorsuale presso il tribunale di Napoli, non riesce a far fronte alle proprie obbligazioni, producendo una forte risonanza sul futuro occupazionale di tutti i lavoratori. – dichiara Davide Sciurti – L’incertezza non può essere la parola più usata quando si parla dei diritti occupazionali e salariali dei lavoratori del Gruppo Dema e, nonostante il precedente incontro tenutosi il 12 gennaio, dove l’AD comunicò la ripresa di un dialogo con i maggiori partner (Leonardo e Airbus), ad ora non si possiedono concrete sicurezze. Come Fismic Confsal stiamo lottando duramente per ottenere delle certezze sul futuro dei lavoratori e auspichiamo che durante l’incontro odierno venga reso noto il piano industriale di rilancio, presentazione che tarda ad arrivare nonostante le precedenti rassicurazioni della dirigenza Dema. La priorità è ottenere finalmente un piano industriale che possa garantire la salvaguardia di tutti i livelli occupazionali dei territori interessati».

(Visited 92 times, 1 visits today)
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com